Start-up e imprese innovative: bandi in Campania

di Teresa Barone

scritto il

Le misure attivate dalla Regione Campania a favore delle start-up e della nuova imprenditoria innovativa.

La Regione Campania attiva due nuove misure finalizzate a promuovere lo sviluppo delle start-up e agevolare la nascita di imprese innovative, varando rispettivamente il Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI – Misura ‘Start-up’ e l’Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria innovativa.

=> Scopri i bandi per le start-up

Fondo rotativo per start-up

Il Fondo rotativo si basa su una dotazione finanziaria di 30milioni di euro a beneficio delle nuove imprese che avviano progetti innovativi.

Possono accedere al Fondo le donne e i giovani under 35 attraverso l’attivazione di finanziamenti a tasso zero (non sono previste garanzie, l’unico requisito richiesto è la “validità” dell’idea imprenditoriale). Il bando, che sarà pubblicato sul BUR entro la prima settimana di aprile, prevede la concessione di prestiti da 25mila euro fino a 250mila euro.

Campania in Hub

La Regione, attraverso Campania Innovazione, eroga inoltre finanziamenti a favore delle nuove imprese innovative attraverso la Rete Regionale degli Incubatori, mettendo a disposizione «esperienze, know how e competenze specifiche dei soggetti regionali per dare vita a un sistema campano per l’incubazione e la creazione di impresa.»

IRAP ridotta

La Regione, infine, potrebbe introdurre nuove esenzioni IRAP a favore delle nuove imprese innovative: «Siamo in pareggio di bilancio per quanto riguarda la sanità – annuncia il Governatore Caldoro – quindi possiamo farlo, già da fine aprile. Questo significa che diamo, se riusciamo, l’esenzione IRAP ad imprese che devono nascere e che altrimenti non nascerebbero.» (=> Leggi tutte le news per le PMI della Campania)

I Video di PMI