Incentivi per lo start-up di cooperative nelle Marche

di Teresa Barone

scritto il

Contributi a favore delle start-up cooperative attive nelle Marche: il bando regionale.

È ancora possibile inoltrare le domande per ottenere gli incentivi messi a disposizione della Regione Marche per promuovere la fase di start-up delle cooperative locali: i contributi sono destinati alle cooperative e ai loro consorzi costituiti a partire dal 1 gennaio 2012.

=> Leggi tutti i bandi per le start-up

Contributi alle start-up cooperative

Gli incentivi regionali sono utilizzabili per finanziare sia i progetti d’investimento che prevedano inserimenti lavorativi sia le spese di gestione sostenute nel primo anno di attività.

È anche prevista l’assistenza tecnica di un tutor (singolo professionista o società) esperto nella gestione di società cooperative e per massimo 12 mesi.

Entità degli incentivi

Le start-up possono beneficiare un contributo non superiore al 50% delle spese (è previsto un tetto massimo di 50mila euro per ogni cooperativa) e commisurato a 10mila euro per ogni socio lavoratore dipendente. Le cooperative possono inoltre ottenere un contributo pari al 25% delle spese fino a 10mila euro e di un incentivo pari a 6mila euro per coprire i costi del tutoraggio.

Come accedere al bando

Le cooperative possono inviare le richieste di contributo entro il 18 aprile 2014. Il bando è scaricabile al sito di Confcooperative Marche. (=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche)

I Video di PMI