Contributi alle nuove imprese pisane

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi fino a 10mila euro a favore delle PMI pisane e delle nuove imprese nate in ambito locale.

La Camera di Commercio di Pisa favorisce gli investimenti produttivi delle imprese esistenti e incentiva l’avvio di nuove attività imprenditoriali concedendo contributi a fondo perduto, fondi destinati a supportare i progetti di investimento basati su risorse non inferiori a 5mila euro e coerenti con l’attività che caratterizza l’impresa beneficiaria. Il bando prevede l’erogazione di contributi per finanziare le iniziative avviate dopo il 1 gennaio 2014 e da realizzarsi attraverso l’acquisto diretto di beni o l’acquisizione in leasing.

=> Scopri tutti gli incentivi per l’avvio di nuove imprese

Incentivi per investimenti

Le risorse camerali possono essere utilizzate per l’acquisto di macchinari e attrezzature, impianti produttivi, di condizionamento o aspirazione o di allarme e sicurezza, per le macchine operatrici, la dotazione hardware e software, gli arredi e i mezzi di trasporto strettamente necessari per l’esercizio dell’attività.

Contributi a fondo perduto

L’ente camerale concede alle imprese un contributo a fondo perduto pari al 10% delle spese, incentivo che non può comunque superare il limite massimo di 10mila euro. Le domande possono essere inviate dall’11 marzo al 10 aprile 2014. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Pisa. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana)

I Video di PMI