Bonus assunzione disabili nel Terzo Settore fino al 30 settembre

di Teresa Barone

22 Febbraio 2024 09:50

Slitta al 30 settembre 2024 il termine ultimo per le assunzioni agevolate (DL 48/23) di lavoratori con disabilità fino a 35 anni nel Terzo Settore.

Un emendamento al Milleproroghe estende i termini per fruire delle agevolazioni previste per l’assunzione di lavoratori disabili presso enti e organizzazioni no profit.

Stando alle nuove scadenze, inserite nel testo della legge di conversione del decreto, da approvarsi in via definitiva entro il 28 febbraio, si possono assumere giovani disabili under 35 entro il 30 settembre 2024 e non più fino al 31 dicembre 2023.

Il termine iniziale del contratto da prendere in considerazione per applicare il contributo sulle assunzioni agevolate, inoltre, viene anticipato dal 1° agosto 2022 al 1° agosto 2020.

Il bonus assunzioni concesso agli ETS è stato introdotto dal Decreto Lavoro (articolo 28, DL 43/2023) ed è finalizzato a favorire l’occupazione a tempo indeterminato di lavoratori e lavoratrici con disabilità.

Oltre agli Enti del Terzo Settore (ETS), possono ottenere il contributo anche le Organizzazioni di volontariato, le Associazioni di promozione sociale e le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nella relativa anagrafe.

Per potersi iscrivere agli elenchi degli appartenenti alle categorie protette, è necessario aver ottenuto il riconoscimento dell’invalidità civile con una percentuale uguale o superiore al 46%.

L’adozione del decreto attuativo della misura è prevista dal Decreto Lavoro entro il 1° marzo 2024, per cui le domande per il bonus si potranno inviare nel corso dell’anno anche per le assunzioni che partono dal 1° agosto 2020.