Contributi alle aggregazioni di impresa baresi

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle nuove aggregazioni di impresa costituite nella Provincia di Bari: contributi per contratti di rete e consorzi fino a 35mila euro.

La Camera di Commercio di Bari incentiva la nascita di nuove aggregazioni di impresa in ambito provinciale attraverso un bando che eroga contributi alle PMI: sono beneficiarie degli incentivi, infatti, le attività imprenditoriali localizzate nel territorio della Provincia di Bari attive nel settore manifatturiero, nel commercio, nel trasporto e magazzinaggio, nell’erogazione di servizi di alloggio e di ristorazione, di noleggio e servizi alle imprese. Possono richiedere gli incentivi anche le attività professionali, scientifiche e tecniche, le agenzie di viaggio e le attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento.

Incentivi per contratti di rete e consorzi

La CCIAA, attraverso il nuovo bando, punta a sostenere l’economia locale promuovendo la realizzazione di aggregazioni tra imprese sia come contratti di rete sia come consorzi, purché effettuate a partire dal 1 gennaio 2012 oppure da costituirsi entro i 90 giorni che succedono alla pubblicazione della graduatoria finale.

Contributi a fondo perduto

Sono finanziabili le spese sostenute  a partire dal 13 gennaio 2014 fino ai 15 mesi successivi dalla pubblicazione della graduatoria definitiva. Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 100% dei costi, da un minimo di 15mila euro fino a un massimo di 35mila euro. Le imprese possono presentare le domande entro il 28 febbraio 2014. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Bari. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia)

I Video di PMI