Lavoro e innovazione: premio alle imprese toscane

di Teresa Barone

scritto il

Sono aperte le selezioni per concorrere al premio “Impresa + innovazione + lavoro - Poli d'innovazione” destinato alle PMI toscane.

Il Consiglio Regionale della Toscana ha approvato l’istituzione di un premio destinato alle imprese locali che investono nell’innovazione, considerata come unico strumento per far fronte alla crisi e rilanciare la competitività. Con il premio “Impresa + innovazione + lavoro – Poli d’innovazione”, infatti, l’amministrazione regionale vuole incentivare le PMI che hanno promosso progetti innovativi appoggiandosi ai Poli di innovazione presenti sul territorio regionale. (=> Scopri il bando per l’eco-innovazione delle PMI toscane) Le imprese beneficiarie del premio devono aver ottenuto una crescita sia quantitativa sia qualitativa proprio investendo nell’innovazione nell’ambito dei Poli pubblici, conseguendo risultati notevoli a livello sociale e occupazionale. I progetti presentati dalle imprese devono riguardare il periodo di tempo compreso tra ottobre 2011 e settembre 2013, e saranno giudicati da una commissione che premierà le tre migliori iniziative imprenditoriali (in palio la riproduzione di un’opera d’arte appartenente al patrimonio regionale): «L’obiettivo che ci poniamo come istituzione, e come cittadini di questa regione è di saper coniugare estro, creatività e cultura con imprenditoria e innovazione, al fine di contribuire a diffondere la reale immagine della Toscana come terra di arte e tradizione ma anche di innovazione, che vuol dire lavoro. Questa è la strada, che parte anche da questo premio. Il Consiglio vuole intraprenderla per promuovere impresa, innovazione e lavoro.» Le domande delle imprese devono essere inviate entro l’11 ottobre 2013 scaricando l’apposito modulo dal sito del Consiglio Regionale della Toscana. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali