Conciliazione lavoro famiglia: bando in Campania

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Campania sostiene il lavoro rosa e i progetti di conciliazione lavoro famiglia nell’ambito della creazione di accordi territoriali di genere.

La Regione Campania promuove la sperimentazione di nuovi progetti volti a favorire la conciliazione tra lavoro e famiglia a beneficio dei lavoratori del territorio: un bando di prossima pubblicazione, infatti, stabilisce lo stanziamento di contributi per attuare gli accordi territoriali di genere attraverso un plafond di 7 milioni di euro.

Contributi fino a 200mila euro

Il bando a sostegno della conciliazione lavoro famiglia ha come finalità la creazione di reti territoriali per attuare progetti di sostegno al lavoro femminile: destinatari degli aiuti sono enti locali, associazioni di categoria, sindacati, imprese sanitarie, imprese del terzo settore, consorzi e aree di sviluppo industriale. Ciascun progetto potrà ottenere un finanziamento pari a 200mila euro, e sarà reso esecutivo dopo una fase iniziale di start-up. Il bando prevede una corsia preferenziale per i progetti che coinvolgono lavoratrici svantaggiate, come donne disabili e madri nubili.

Ciascun progetto di accordo territoriale sarà valutato da una commissione che terrà contro di cinque requisiti fondamentali: tra i quali il livello di esperienza maturato dai singoli partecipanti e la coerenza degli obiettivi stabiliti con le esigenze dei destinatari.

I Video di PMI

Coronavirus: Guida al congedo per quarantena dei figli