Venture Capital Basilicata: il progetto Nidi Tecnofrontiere

di Teresa Barone

scritto il

Il progetto Nidi Tecnofrontiere promosso dalla CCIAA di Potenza e Basilicata Innovazione: selezione di progetti d’impresa innovativi con possibili investimenti Venture Capital.

La Camera di Commercio di Potenza, insieme a Basilicata Innovazione, promuovono il progetto “Nidi Tecnofrontiere” volto a valorizzare le idee innovative dei giovani talenti nell’high tech. Si tratta di una iniziativa finalizzata a raccogliere idee potenzialmente traducibili in nuove start-up innovative da realizzare nell’ambito del Venture Capital.

Nidi Tecnofrontiere

Il progetto prevede la selezione delle idee innovative d’impresa proposte da imprenditori o aspiranti imprenditori lucani.  Dal 3 al 5 aprile 2012 si terrà la seconda fase dell’iniziativa, rivolta ai settori Nanotech, Green, BioMed, Agrofood.

«Fare impresa  è un mestiere e come per ogni mestiere deve esserci qualcuno disposto a insegnarlo. E l’obiettivo di N.I.D.I. | TecNOfrontiere è proprio questo: aiutare a vedere i “paletti” tra cui muoversi e utilizzare gli strumenti ovvero le competenze utili ad evitare di urtarci contro per proteggere e poi consolidare l’Imprenditorialità. Questa iniziativa nasce dalla volontà della CCIAA – quale capofila del Partenariato per l’Innovazione – e di Basilicata Innovazione, ma vuole andare al di là dei “confini” del Partenariato, per diventare il Progetto della Regione Basilicata”».

Queste le parole di Paolo Cattapan, Direttore di Basilicata Innovazione: il progetto prevede una prima fase di selezione delle idee imprenditoriali (alla quale è possibile partecipare compilando il modulo sul sito ufficiale dell’iniziativa), seguita da due settimane di mentorship imprenditoriale e da un evento pubblico durante il quale verranno premiate le migliori idee innovative.

Maggiori informazioni sul progetto sono reperibili sul sito di NiDiTecnofrontiere

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali