Fondo Garanzia per il microcredito in Piemonte

di Teresa Barone

scritto il

Nuove modalità di accesso al Fondo di Garanzia per il microcredito da parte di imprese e titolari di Partita IVA.

Cambiano le modalità di accesso al Fondo di Garanzia per il microcredito da parte delle imprese e de titolari di Partita IVA in Piemonte. Le novità sono introdotte a partire dal 1 agosto 2016.

=> Acquisizione imprese in crisi: bando in Piemonte

Imprese

Per quanto riguarda le imprese di nuova costituzione con sede in Piemonte, devono essere formate da soggetti non bancabili e presentare la richiesta per le agevolazioni entro 36 mesi dalla data di costituzione dell’impresa. Sono previste la concessione di una Garanzia a costo zero sui finanziamenti concessi dalle banche convenzionate con Finpiemonte Spa.

Lavoratori autonomi

I lavoratori autonomi che vogliono accedere al Fondo nella fase di avvio della loro attività (ugualmente non bancabili) devono inviare le richieste entro i 36 mesi dalla data di attribuzione della Partita IVA. La Garanzia viene concessa sul finanziamento erogato, pari all’80% dell’esposizione sottostante il prestito stesso.

Scadenza

Le richieste di finanziamento basate sulle nuove procedure possono essere inviate dal 1 agosto: sono previste deroghe entro il 30 settembre in caso di scadenze relative al periodo compreso tra il 14 luglio 2016 e il 1 agosto. I dettagli del Fondo sono pubblicati sul sito della Fasi.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte