Fondi per l’edilizia in Molise

di Teresa Barone

scritto il

Le imprese edili beneficeranno del Fondo per le imprese (Fri) per anticipare i crediti vantati con l’agenzia di ricostruzione post sisma.

La Regione Molise, attraverso Finmolise , stanzia 6 milioni di euro per attivare il Fondo per le imprese (Fri) anche a beneficio delle aziende edili che vantano crediti dall’Agenzia Regionale di Ricostruzione successiva al sisma del 2002, relativi ai lavori effettuati e non ancora saldati.

=> Molise Start Cup 2016 per imprese innovative

Anticipo pagamenti

La Giunta regionale ha approvato questo intervento che favorisce liquidità immediata, facendo fronte alla situazione critica in cui versano non poche imprese locali attive nell’edilizia. L’obiettivo è quello di aiutare gli imprenditori che hanno realizzato lavori per la ricostruzione post sisma e che, ancora oggi, non hanno ottenuto il pagamento dovuto. Le anticipazioni sul credito saranno erogate da Finmolise.

«Autorizziamo Finmolise a riprogrammare le sezioni del Fondo per le imprese, consapevoli del fatto – precisano il Presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e il consigliere delegato Salvatore Ciocca -, che il mondo produttivo molisano in questi anni ha mostrato maggiore interesse verso i nuovi strumenti di finanziamento che abbiamo messo a disposizione, perché più smart e in grado di moltiplicare nel tempo le risorse disponibili tramite la costituzione dei fondi rotativi. La riprogrammazione a favore delle ditte edili del sisma è una soluzione equa.»

=> Leggi tutte le news per le PMI del Molise