Bonus edicole 2022, domande entro settembre

di Alessandra Gualtieri

scritto il

Bonus edicole 2022: domande per via telematica sul sito impresainungiorno.gov.it con scadenza 30 settembre: beneficiari e voci di spesa ammesse.

Dal 1° al 30 settembre è possibile inoltrare domanda per il Bonus edicole 2022. Le richieste di accesso al beneficio fiscale si trasmettono per per via telematica dal titolare o rappresentante legale dell’impresa, utilizzando l’area riservata del portale impresainungiorno.gov.it.

I potenziali beneficiari del tax credit sono gli esercenti che si occupano in via esclusiva della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici oppure le imprese di distribuzione della stampa che riforniscono le edicole dei comuni con meno di 5mila abitanti o con un solo punto vendita.

Nel calcolo del bonus, rientrano anche le spese dell’anno precedente per acquisto o noleggio di registratori di cassa o casse telematiche e dispositivi POS. Le altre voci considerate: tributi locali come TARI e IMU sul locale adibito a edicola, bollette della luce, servizi telefonici e di connessione a Internet, servizi di consegna a domicilio delle copie di giornali.

L’elenco dei beneficiari del credito d’imposta e degli importi effettivamente attribuiti sarà approvato con decreto del capo dipartimento per l’Informazione e l’Editoria e pubblicato online entro il 31 dicembre.

Il bonus potrà essere utilizzato in compensazione tramite modello F24 presentato attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, indicando il codice tributo “6913” dal quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dell’elenco dei beneficiari.