Premio Europeo per donne innovatrici 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via le selezioni per il premio destinato a quattro donne imprenditrici che hanno generato il maggiore impatto sull'ecosistema dell'innovazione.

Potenziare la consapevolezza sull’importanza e il contributo delle donne verso l’ecosistema dell’innovazione, valorizzando modelli da seguire per ispirare il mondo femminile: questo l’obiettivo del Premio che l’Unione Europea concede alle donne innovatrici, celebrando le imprenditrici autrici di innovazioni rivoluzionarie.

Il premio è destinato a quattro esempi di imprenditoria femminile che hanno saputo trasformare idee vincenti in prodotti e/o servizi nuovi e avanzati, a beneficio dei cittadini europei.

Per partecipare al bando è necessario essere residente in uno dei paesi ammessi (Stato membro dell’Unione o associato a Orizzonte2020), essere la fondatrice o co-fondatrice di un’azienda innovativa attiva, registrata almeno due anni prima della scadenza del bando e, per quanto concerne il premio riservato all’innovatrice emergente, essere nata a partire dal 1° gennaio 1990.

=> Startup innovative: nuovi trend e scenari

Il primo premio consiste in un contributo pari a 100mila euro a testa per tutte e tre le vincitrici, mentre l’innovatrice emergente riceverà 50mila euro. Le candidate dovranno supportare le loro candidature con un collegamento a un videomessaggio di massimo 90 secondi, dopo essersi iscritte al portale di partecipazione per ricevere il codice PIC (Participant Identification Code) e aver creato un account EU Login (precedentemente ECAS). Le domande devono essere presentate entro il 30 giugno 2021.