Tratto dallo speciale:

Innovation Manager per l’accesso ai finanziamenti agevolati

di Redazione PMI.it

scritto il

Il supporto di un Innovation Manager per accedere ai finanziamenti agevolati riservati alle imprese in viaggio verso il digitale: elenco bandi aperti.

L’innovazione – già prima del Coronavirus si trattava di un fattore determinante per aumentare la competitività della propria azienda – è oggi uno degli strumenti utili per uscire dalla crisi economica conseguente all’emergenza Covid-19.

Per essere realmente di supporto dovrà essere sostenuta da finanziamenti agevolati, nuova organizzazione aziendale e obiettivi commerciali, in alcuni casi rivedendo il proprio modello imprenditoriale o rinnovando prodotti e processi.

Spesso, per, all’interno di una azienda non ci sono figure che abbiano la possibilità di mettersi alla guida dei piani di innovazione, per motivi organizzativi e gestionali ma anche di competenze.

Per questo risulta spesso necessario affidarsi alla figura dell’Innovation Manager, capace di coltivare idee e trasformarle in opportunità di business, gestire gli impatti organizzativi relativi al processo di innovazione e coinvolgere le varie funzioni aziendali.

Tutto questo, grazie ad una visione d’insieme dei vari aspetti e competenze necessarie a compiere il salto verso la digitalizzazione sviluppando consapevolezza  (una spinta al consolidamento di questa figura è stata impressa lo scorso anno dai “Voucher per l’Innovation Manager”, ossia l’agevolazione volta a sostenere la trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa). Dalle competenze di questa figura deriva la sua centralità nelle realtà aziendali.

La finanza agevolata anche in questo caso viene in supporto alle imprese che intraprendono la via della innovazione, magari affidandosi ad una figura esperta che le sappia orientare.

Riportiamo in calce un riepilogo di strumenti messi a disposizione delle aziende.

=> Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto

  • POR FESR 2014/2020. Misura 1.2.a.1. Finanziamento a fondo perduto fino al 60% per progetti di innovazione del processo e dell’organizzazione.
  • L.R. 34/04. Finanziamento agevolato e contributo a fondo perduto per lo sviluppo delle imprese e per l’ammodernamento e innovazione dei processi produttivi.
  • Piano Transizione 4.0. Credito d’imposta promosso per sostenere la ricerca, lo sviluppo, l’innovazione e il design.
  • POR FSE 2014/2020. Misura 8.6b. Contributo a fondo perduto fino al 100% per l’attivazione di un piano di innovazione Family friendly nelle PMI.
  • POR FESR 2014/2020. Misura 1.3.2. Bando Microincentivi per l’innovazione. Contributo a fondo perduto fino al 100% per lo sviluppo di prodotti o processi innovativi.
  • POR FESR 2014/2020. Azione 1.3. Contributo a fondo perduto fino al 60% a sostegno di processi di innovazione aziendale e utilizzo di nuove tecnologie.
  • POR FESR 2014/2020. Azione 1.1.2. BANDO A. Contributo a fondo perduto sotto forma di voucher per sostenere l’acquisizione di servizi per l’innovazione.
  • Bando INNOAID. Contributo a fondo perduto fino al 45% per l’acquisto di servizi di consulenza in materia di innovazione.
  • POR FESR 2014/2020. Linea FRIM. Azione I.1.b.1.2. Finanziamento a tasso agevolato per sostenere progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.
  • Voucher 3I – Investire In Innovazione. Contributo a fondo perduto sotto forma di Voucher per sostenere le startup innovative nella brevettabilità delle invenzioni.

________

di Cristiano Montesi, CEO di IDEA Services 

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori