Maltempo: rimborsi a privati e imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi per coprire i danni causati dal maltempo ai privati e alle attività produttive: limiti e scadenze.

Sono online sul BUR dell’Emilia-Romagna i bandi che regolano termini, finalità e modalità di riconoscimento dei contributi concessi per coprire i danni causati dal maltempo sul territorio, per quanto riguarda gli episodi di maggio, giugno e le piogge intense di novembre 2019.

=> Sisma Centro Italia: proroga versamento contributi

Sono previsti contributi destinati sia ai privati sia alle attività produttive, nel primo caso volti a coprire fino all’80% dei danni nel limite massimo di 150 mila euro per le prime case (fino al 50% per le seconde) ed entro un limite di 187 mila 500 euro per le case distrutte o da delocalizzare.

Per le attività produttive, invece, i contributi non possono superare un tetto massimo di 450 mila euro per ogni sede danneggiata con rimborsi fino al 50% del valore minimo tra la stima della perizia asseverata fornita dall’impresa e il costo effettivamente sostenuto.

Le aziende, inoltre, possono utilizzare le risorse anche per le spese di ripristino o di sostituzione degli impianti relativi al ciclo produttivo e di beni mobili registrati strumentali all’esercizio dell’attività economica, ma anche per macchinari, attrezzature, scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti.

Scadenza

Le domande per ottenere i contributi possono essere inviate entro il 2 marzo, come specificato sul portale ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali