Venture capital per imprese innovative

di Redazione PMI.it

scritto il

Lazio pioniere nel co-investimento di fondi europei nel Venture capital per le imprese e le start-up locali innovative.

Il Lazio è la prima regione italiana a co-investire fondi europei nel Venture capital per imprese innovative: l’obiettivo è quello di attrarre investitori nel capitale di rischio nelle imprese locali diventando un modello per il resto delle amministrazioni, gettando così le basi per un sistema che possa essere condiviso a livello nazionale.

=> Innova Venture per Startup e PMI

Unendo le risorse dei fondi europei al capitale privato, l’iniziativa della Regione Lazio rappresenta un’innovazione in grado di offrire maggiori opportunità di guadagno a chi investe attraverso una ripartizione asimmetrica dei profitti, riconoscendo contemporaneamente ai gestori dei fondi specifici contributi per potenziare le attività di ricerca di investimento nel territorio.

Se da un lato le giovani imprese innovative presenti sul territorio, o che decidono di aprire una sede operativa del Lazio, possono contare su nuove risorse per svilupparsi al meglio, dall’altro lato il tessuto produttivo laziale diventa più appetibile per il mercato dei capitali.

La Regione Lazio, nel 2017, ha lanciato il progetto “FARE Venture” che si basa su due strumenti innovativi che sono ancora attivi:

  • Innova Venture: fondo che, insieme a co-investitori privati, agisce direttamente nel capitale di rischio di startup e imprese innovative;
  • Lazio Venture: fondo che opera investendo capitali pubblici in FIA (Fondi Chiusi di Investimento Alternativi), che associando una quota del 40% di capitali privati investiranno nelle imprese target del Lazio.