Tratto dallo speciale:

Voucher digitali per MPMI

di Teresa Barone

scritto il

È attivo il bando per favorire la digitalizzazione delle imprese: voucher alle MPMI di tutti i settori.

La Giunta della Camera di Commercio di Lecco ha attivato per il 2018 il bando “Voucher Digitali Impresa 4.0” per il progetto “PID-Punto Impresa Digitale”, iniziativa basata sullo stanziamento di risorse fino a oltre 155mila euro a supporto della digitalizzazione delle MPMI di tutti i settori.

Voucher digitali

Confermando il suo impegno nel sostenere la diffusione della cultura digitale, l’Ente camerale favorisce un più ampio utilizzo delle risorse innovative connesse a “Impresa 4.0” grazie a due misure specifiche, rivolte rispettivamente:

  • alle aggregazioni di imprese (Misura A), da 3 a venti anche a livello interprovinciale beneficiarie di voucher unitari volti a coprire il 70% delle spese di ciascuna impresa, fino a 15mila euro;
  • alle imprese singole (Misura B), beneficiarie di contributi da 2mila a 10mila euro pari al 50% delle spese complessive, a fronte di un investimento minimo di 4mila euro.

Assistenza alle imprese

La Camera di Commercio e Lariodesk ripartiranno a settembre con l’organizzazione di sessioni info-formative per le imprese lecchesi, assicurando anche i servizi di accompagnamento con le “Digital Promoter” e il “Digital Expert”.

Partecipazione ai bandi

Le imprese potranno contattare il “PID-Punto Impresa Digitale Lecco” per fissare incontri personalizzati e conoscere le iniziative in tema “Impresa 4.0”, svolgendo gratuitamente il Digital Assessment della propria impresa.

Maggiori informazioni su bandi e scadenze sono pubblicate sul sito della Camera di Commercio di Lecco.