Fondo Jeremie da 12 milioni per le PMI siciliane

di Roberto Rais

scritto il

Il Fondo Jeremie, con dotazione da 12 milioni di euro, finanzia lo sviluppo e l’espansione della Piccola e Media Impresa in Sicilia. Strumento promosso dalla Regione e dal Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), gestito da Banca Etica (che ha contribuito con 5 dei 12 milioni posti a bando).

L’istituto di credito si occuperà della gestione e istruttoria delle pratiche di finanziamento, attraverso il suo sportello di riferimento a Palermo. Per l’accesso ai fondi, sarà sufficiente presentare domanda fino al 31 dicembre 2015.

=> News Regione Sicilia, bandi e finanziamenti alle imprese

Attraverso il Fondo sarà possibile ottenere tra 10 mila e 100mila euro, da restituire in un piano di ammortamento che potrà estendersi fino a 8 anni a un tasso di interesse agevolato all’1,5%. Il finanziamento è di natura chirografaria: Banca Etica, pertanto, non domanderà alcuna garanzia reale immobiliare (ipoteca) o patrimoniale (pegno).

=> Incentivi fiscali: la mappa delle Regioni

Per quanto concerne l’istruttoria, Banca Etica ha reso noto che si tratterà di una valutazione basata sostanzialmente sulla credibilità e sostenibilità del progetto, pertanto aperto anche e soprattutto alle start-up.

Per il momento sono cinque le imprese che hanno già potuto ottenere l’accesso ai fondi, disponendo di oltre mezzo milione di euro.

I Video di PMI