Agenda Digitale

Le tematiche dell'Agenda Digitale vengono sviluppate a livello di UE con l'Agenda Digitale Europea, la quale fornisce le linee guida per l'Agenda Digitale Italiana, che a sua volta definisce quelle per le Agende Digitali Locali.

L'Agenda Digitale degli organi dello Stato definisce la strategia attraverso la quale si decide di affrontare il processo di innovazione tecnologica di infrastrutture e servizi.

Si tratta, quindi, di un documento programmatico con il quale ogni ente pubblico definisce il proprio impegno strategico per promuovere l'economia digitale all'interno del territorio di competenza.

Il documento viene solitamente calibrato su un'efficacia temporale che varia dai 2 ai 3 anni, quindi l'agenda digitale è un documento che necessita di aggiornamenti e revisioni costanti.

Su PMI.it tutte le novità e le proposte relative all'Agenda Digitale e al processo in atto per la modernizzazione del Paese: tutto quello che devi sapere.

Domicilio digitale per multe e atti fiscali

pec Il domicilio digitale è, in parole semplici, una casella di posta elettronica attraverso la quale il cittadino dialoga con l'Amministrazione ricevendo documenti e notifiche che ora arrivano per posta tradizionale (multe, atti fiscali, cartelle esattoriali): il correttivo al Codice dell'Amministrazione Digitale (Dlgs 82/2005) approvato in via preliminare in CdM l'8 settembre, modifica la normativa in vigore facendolo decollare prima del completamento dell'Anagrafe unica della popolazione residente. Appena la legge sarà approvata in via definitiva, tutti i cittadini potranno dotarsi...

Un Garante unico per i diritti digitali

shutterstock_630719951 L'ennesima nuova versione del CAD (Codice dell'Amministrazione Digitale), introduce la figura del Garante Unico per i diritti digitali, correggendo quindi la precedente versione che prevedeva un difensore civico per ogni pubblica amministrazione. La misura di semplificazione è fra le novità previste dal correttivo al CAD approvato in via preliminare dal Consiglio dei ministri dell'8 settembre. Ora dovrà iniziare il consueto iter dei decreti attuativi di una legge delega (nel caso specifico, la Riforma della Pubblica Amministrazione), andando in Parlamento per il parere delle...

Processo tributario telematico in tutta Italia

Sentenza Cassazione Da sabato 15 luglio il processo tributario telematico (PTT) previsto dal Dl 98/2011 viene esteso a tutto il territorio nazionale, includendo nelle nuove procedure informatiche del contenzioso anche le Commissioni tributarie presenti nelle Regioni Marche, Val D’Aosta e Province autonome di Trento e Bolzano. Si tratta dell’ultimo passaggio in calendario con il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito la diffusione del PTT nelle varie Regioni italiane. => Processo tributario telematico, linee guida MEF Ora, in tutta Italia sarà possibile accedere al sistema...

Network Nazionale Industria 4.0

Piano_Industria_40 Il ministro dello Sviluppo Economica, Carlo Calenda, ha presentato il Network Nazionale Industria 4.0, costituito da decine di punti fisici distribuiti sul territorio nazionale volti a supportare le imprese di ogni settore e dimensione che vogliono conoscere e sfruttare le opportunità e i reali vantaggi derivanti dagli investimenti in tecnologie di tipo 4.0 (leggi le FAQ del Ministero), nell'ambito del Piano Nazionale Industria 4.0 inserito nella Legge di Bilancio 2017, con l’obiettivo di sostenere il rilancio competitivo delle PMI italiane che scommettono sull'innovazione per...

SPID, come ottenere l’identità digitale

SPID Sono al momento cinque gli identity provider accreditati per il rilascio delle credenziali SPID, il sistema pubblico di identità digitale attraverso il quale accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione (dal Bonus Cultura alla Dichiarazione dei Redditi Precompilata. Scegliendo uno dei fornitori - Infocert, Poste Italiane, TIM, Aruba e Sielte - se ne seguiranno le specifiche istruzioni ai fini dell'ottenimento dell'identità unica. => Identità digitale: che cos'è SPID Rilascio SPID In genere è prevista una procedura online o in alternativa quella diretta allo...

Industria 4.0: l’ostacolo è culturale

industry I risultati del secondo survey condotto da Staufen Italia, società di consulenza leader mondiale nel Lean Management e partner dell’Osservatorio Smart Manufacturing 2016/2017 del Politecnico di Milano, sul tema dell’Industria 4.0 conferma come sia culturale l’ostacolo più grande per la realizzazione della Smart Factory in Italia, rappresentato in primis dai dirigenti. => Industria 4.0, online sito web A partecipare al secondo survey – il primo esperimento era stato condotto nel 2015, quando in Europa si iniziava a parlare di fabbriche intelligenti - sulla situazione della...

Foruma PA: Italia Digitale, Smart e Green

Sostenibilità Conto alla rovescia per la 28esima edizione di Forum PA ( dal titolo “Una nuova PA per lo sviluppo sostenibile”) presso il  Roma Convention Center “La Nuvola” (23-25 maggio). Tema centrale, oltre alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, lo sviluppo del Paese in chiave green: “Il tema di Forum PA 2017 sarà la PA sostenibile – spiega Carlo Mochi Sismondi, Presidente di FPA – o meglio il ruolo che una PA davvero innovativa, cioè efficiente, digitale, aperta, collaborativa, può svolgere per rispondere a grandi questioni aperte, come il lavoro che non...

Digital Transformation al Forum PA

Innovazione Al Forum PA 2017 protagonista la Digital Transformation a dimostrazione di come imprese private e pubbliche siano sempre più consapevoli dell'importanza di digitalizzare i processi. Al Forum si parlerà di PA digitale e senza carta, di nuove competenze, di evoluzione verso il nuovo modello all digital. Quasi un classico per Forum PA, che da sempre ha avuto come filo conduttore la trasformazione della PA secondo i ritmi dell'Agenda Digitale del Paese, seguendo i progressi fatti mano a mano che la tecnologia si evolveva nel tempo. => Digitale e innovazione E come ogni edizione,...

Carta d’Identità Elettronica, come averla

Carta Identità Digitale La Carta di Identità Elettronica (CIE) diventa sempre più una realtà in Italia: dal  26 aprile saranno abilitati alla sua emissione altri 350 Comuni, che si aggiungono ai 199 già resi operativi nel corso del 2016. La copertura della popolazione residente raggiungerà così il 50%. => Carta di Identità Elettronica, guida al rilascio Lo prevede la circolare n. 4/2017 emanata dalla Direzione centrale per i servizi demografici del Ministero dell'Interno in conformità al piano di dispiegamento approvato dalla Commissione interministeriale della CIE. Ricordiamo che è stato...

Documenti PA con @e.bollo

Conservazione-digitale Via libera alle marche da bollo on-line, che ora possono essere acquistate anche su internet e pagate tramite addebito in conto, carta di debito o prepagata attraverso i servizi di pagamento del Sistema pagoPA. Una rivoluzione per uno strumento quasi anacronistico come la marca da bollo, che si trasforma in digitale con il progetto @e.bollo inaugurato dall’Agenzia delle Entrate e AgID. In questo modo i cittadini, ove sia necessario apporre una marca da bollo su un documento da rilasciare alle Pubbliche Amministrazioni, potranno decidere se procedere all’acquisto tradizionale oppure...

X
Se vuoi aggiornamenti su Agenda Digitale

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy