Tratto dallo speciale:

SAP cambia rotta: nuove strategie Cloud e Mobile in ottica Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

Allo SMAU 2010, SAP ha presentato la sua nuova strategia, che si fonda su tre i pilastri: on premise, on demand e on device, con l'obiettivo di garantire alle Pmi massima flessibilità, semplicità e fruibilità

Si rinnova l’offerta SAP si soluzioni business, come dimostra la nuova linea presentata a SMAU 2010. Fulcro della nuova strategia saranno infatti le piccole e medie imprese, con l’obiettivo di supportarle nelle sfide attuali e renderle più competitive a fronte dei cambiamenti di mercato.

Tre i pilastri sui quali SAP si focalizzerà: applicazioni on-premise (installate sui sistemi proprietari delle aziende), on-demand e on-device, accanto ai più tradizionali punti di forza (sistemi gestionali, CRM e Business Intelligence).

Peculiarità delle nuove soluzioni SAP sarà dunque la modalità di fruizione: semplice e al passo coi tempi, ed anche in mobilità mediante dispositivi come gli ormai diffusissimi iPhone e iPad. L’obiettivo è di offrire la massima flessibilità e complementarietà delle applicazioni on demand e on device rispetto a quelle on premise.

In linea con le tendenze attuali, SAP presta infatti particolare attenzione al mondo del cloud computing per consentire agli utenti aziendali di rimanere in contatto con collaboratori e partner ed avere sempre a disposizione dati strategici per il business.

Per quanto riguarda gli obiettivi legati all’on premise, SAP punterà su fruibilità e semplicità d’uso continuando a migliorare la propria piattaforma NetWeaver ed in particolare la sua evoluzione SAP NetWeaver Business Client.

Dal punto di vista on demand SAP opererà su due fronti: offrire applicazioni specifiche e complementari a quelle on premise e creare nuove applicazioni completamente on demand, come SAP BusinessObjects BI OnDemand e SAP StreamWork. Queste soluzioni permettono alle Pmi di ridurre i costi hardware e licenze, senza rinunciare ad investire in crescita e della competitività, avendo accesso ad applicazioni tipiche dalle grandi aziende.

Infine, per l’on device, SAP punta tutto sulla totale fruizione, consentendo agli utenti di interagire con i sistemi aziendali in mobilità mediante qualsiasi piattaforma e dispositivo.

Applicazione chiave saranno pertanto Sybase Mobile Sales for SAP CRM, SAP Business One on iPhone (disponibile gratuitamente)
Sarà invece disponibile sia in modalità on premise che on device è invece SAP BusinessObjects Explorer, che consente alle imprese analizzare rapidamente grandi quantità di dati e quindi di ottenere una panoramica di tutte le attività aziendali.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale