Tratto dallo speciale:

Apple iCloud esce dalla beta: le novità

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Apple iCloud esce dalla beta: Note e Promemoria in versione definitiva e nuova funzionalità “Trova il mio iPhone”.

Il servizio iCloud di Apple esce dalla fase beta e si offre in tutte le sue potenzialità: le applicazioni Note e Promemoria sono ora disponibili in versione definitiva per tutti e fa capolino una nuova funzionalità battezzata  Lost Mode in “Trova il mio iPhone”, per  rintracciare un qualunque terminale smarrito o rubato direttamente via Internet, purché connesso in Rete.

Su iCloud troviamo dunque le seguenti applicazioni: Contatti, Mail, Calendario, Trova il mio iPhone, Promemoria, Note e, per chi ha Page, anche iWork.

iCloud approda sul Web in versione finale anticipando di pochi giorni dal rilascio gratuito di iOS 6.

Con la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple si potrà utilizzare anche la funzione VIP nell’applicazione Mail: consentirà di selezionare i contatti preferiti rendendoli destinatari/mittenti con priorità  rispetto agli altri. Un’ottima soluzione per chi usa l’iPhone o l’Ipad per lavoro e riceve molto spam o se vuole gestire – mettendo in primo o secondo piano – i messaggi da mittenti più o meno importanti.

Grazie ad iCloud diventa anche possibile aprire una versione web-based della propria casella di posta elettronica (account @me e @icloud) che apparirà del tutto simile a quando offerto dagli applicativi Mail o iWork.


Coloro che già utilizzano iCloud per il lavoro troveranno dunque nella versione definitiva un servizio più maturo rispetto alla edizione beta, in grado di massimizzare le potenzialità del Cloud Computing per controllare email, calendari, note e molto altro ancora.

Anche i restanti applicativi cloud offrono in linea di massima le stessa funzioni degli applicativi integrati nell’OS Apple e, grazie alla sincronizzazione, ogni modifica effettuata sul Web viene immediatamente visualizzata anche all’interno di ogni iDevice in possesso.

Da segnalare che, per utilizzare Note in versione online, bisognerà prima registrare un account email ad hoc su iCloud.

 

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso