Facebook competa l’acquisizione di Instagram

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Facebook ha completato l'acquisizione di Instagram. Da oggi il social network potrà cominciare ad integrare la tecnologia messa a disposizione per Instagram e rafforzare così la sua offerta. Notevoli le potenzialità di business per l'advertising online.

È giunto a pieno compimento l’acquisizione di Instagram da parte di Facebook, dopo le prime trattative avviate nel mese di aprile. Il famoso applicativo per iPhone e Android dedicato alle fotografie 2.0 si appresta così a rinforzare ulteriormente l’offerta del social network rispetto ai competitor.

Dopo alcuni mesi dedicati a procedure e controlli, Instagram diventa così proprietà ufficiale di Facebook.

Mark Zuckerberg e il suo team possono così ora mettere le mani sulla tecnologia che ha saputo contagiare milioni di persone e creare un network al cui interno sono state scaricate ben 5 miliardi di fotografie.

La condivisione e la visione delle fotografie costituiscono una parte importante dell’esperienza di chi utilizza Facebook, motivo per cui la tecnologia alla base di Instagram potrebbe essere facilmente utilizzata per ampliare le sue funzionalità di pubblicazione, modifica e condivisione delle immagini fotografiche, specie in ambito mobile.

Le possibilità sono quindi allettanti, soprattutto se si considera le potenzialità di business legate all’advertising online.

Instagram non perderà comunque la sua natura indipendente, e anzi riceverà un importante contributo al suo sviluppo da parte del team tecnico di Facebook.

Mark Zuckerberg e il suo team dovranno quindi ora trovare le soluzioni migliori affinché l’ingente spesa legata all’acquisizione porti ad un deciso passo in avanti per il social network, soprattutto alla luce dei risultati deludenti ottenuti in Borsa dal titolo Facebook, da mesi in caduta libera.