Windows 7 RC1: anticipazioni confermate e date di rilascio previste

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microsoft anticipa ben 27 nuovi cambiamenti apportati a Windows 7, che vedranno la luce nella versione RC1, che sembra tra l'altro già apparsa nei circuiti di file sharing

Microsoft annuncia attraverso le pagine blog MSDN altri 27 nuovi cambiamenti introdotti in Windows 7 rispetto alla versione Beta e destinati a vedere la luce con il rilascio della versione RC1. Intanto, dai principali circuiti di file sharing emerge ciò che potrebbe essere considerata proprio la Release Candidate di Windows 7.

I cambiamenti introdotti dal team Microsoft risultano basati su segnalazioni degli utenti – i beta tester – confermando la volontà della società di prendere in considerazione con serietà i feedback concreti degli utenti finali.

Le 27 novità, che si aggiungono alle 36 annunciate a fine febbraio, prendono in considerazione numerosi aspetti del futuro sistema operativo quali la gestione desktop, Windows Explorer, le librerie di sistema, le performance, la gestione delle unità connesse al sistema, la rete e il file system.

La preannunciata Release Candidate, addirittura, sembrerebbe già disponibile attraverso i principali canali di file sharing, sia nella versione a 32 che a 64bit. Si tratterebbe ovviamente di una versione piratata, identificata come Build 7057.

Seppure l’accordo di licenza con l’utente finale (EULA) parli di “Microsoft Windows 7 Operating System Release Candidate 1”, sono in molti ad ipotizzare che si possa trattare in realtà di una pre-RC o di una RC Preview build che include la EULA RC1, come ad esempio il portale My Digital Life.