Basta carta, meglio i dati elettronici

di Chiara Bolognini

scritto il

Digitalizzazione dei dati e automazione dei processi: Dicom (Kofax) propone sul mercato una soluzione in grado di trasformare il flusso cartaceo aziendale in elettronico

Per incrementare l’efficienza dei processi interni alle imprese, alimentando automaticamente i sistemi Erp con dati stabili e corretti e ottimizzando i diversi workflow collegati, sul mercato stanno fiorendo molte soluzioni atte a digitalizzare i flussi cartacei.

Nel campo del “Capture, connectivity & image processing”, ad esempio, una delle soluzioni più diffuse è l’IC&E (Intelligent Capture & Exchange), che promette di trasformare il flusso cartaceo aziendale in elettronico, aumentando produttività e riducendo inefficienze che derivano dall’attività manuale.

La soluzione è distribuita da Dicom con tecnologia Kofax (acquisita nel 2000), produttore e distributore di tecnologie per l’Information capture & business communication.

Le sue caratteristiche fondamentali sono tre: si connette a qualsiasi sorgente di dati, dai fax alle e-mail, dai flussi elettronici agli scanner; integra la propria tecnologia con qualunque sistema presente in azienda; rende completamente automatizzato i processi dei feedback e delle notifiche verso tutti i soggetti coinvolti, includendo la segnalazione di possibili anomalie.

Intelligent Capture & Exchange prende in considerazione un’ampia gamma di processi aziendali. Tuttavia, dal momento che ogni impresa ha esigenze specifiche, può scegliere tra la Suite per Gruppi di Lavoro, soluzione semplice e immediata per team che operano in un’unica sede, oppure la Suite Aziendale adatta a imprese che richiedano soluzioni più sofisticate, estese a tutta l’organizzazione e quindi utilizzata da più uffici. La Suite per Sviluppatori, invece, rappresenta la scelta più idonea per avere a disposizione gli strumenti necessari per incorporare la tecnologia di Intelligent Capture & Exchange nelle applicazioni e nei prodotti.

Sul sito dedicato è possibile saperne di più e studiare le applicazioni funzionali alle proprie esigenze.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso