Tutte le novità di Windows Server 2008

di Noemi Ricci

scritto il

Conto alla rovescia per il lancio ufficiale di Windows Server 2008: tra le novità, l'introduzione di funzionalità aggiuntive e innovative tecnologie di virtualizzazione

Dopo alcuni ritardi che hanno reso più la febbrile l’attesa, si fa sempre più vicina l’uscita ufficiale di Windows Server 2008 attesa per il prossimo 28 febbraio. Il nuovo sistema operativo di Microsoft porterà con sé, tra le sue novità, importanti aspetti che riguardano la virtualizzazione, tema sempre più caro alle imprese, soprattutto per quel che riguarda i loro sistemi ICT (non solo hardware).

L’obiettivo di Microsoft Windows Server 2008 è di aumentare la flessibilità dell’infrastruttura server dell’azienda, riducendo tempi e costi: saranno presenti nuovi e potenziati strumenti di gestione, migliorate soluzioni di sicurezza e controllo server, così da dare più valore al proprio business.

Sarà inoltre garantita la completa interoperabilità tra i due hypervisor Hyper-V (disponibile nell’arco dei prossimi sei mesi) e XenServer. Questa si basa sul formato Vhd (Virtual Hard Disk), per poter definire gli hard disk delle macchine virtuali, così come avverrà anche per altri due vendor partner di Microsoft, Sun e Novell, a loro volta basati su Xen.

Per quanto riguarda l’amministrazione delle funzioni di virtualizzazione, sarà presente una nuova versione di Microsoft System Center, con cui poter gestire anche tutta la gamma dell’azienda partner Citrix, tra cui XenServer, XenDesktop e Presentation Server. L’integrazione con VmWare sarà invece prevista in un secondo momento.

Per completare la collaborazione con Citrix, Windows Server 2008 è dotato anche di alcune nuove funzioni prese da Presentation Server, per la virtualizzazione delle applicazioni.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft