Tratto dallo speciale:

Digital transformation: come gestite il vostro ecosistema?

di Redazione PMI.it

scritto il

Una suite per la gestione unica di tutte le azioni legate al mondo del business online: è White Rabbit.

Utilizzo semplificato delle tecnologie digitali nei processi aziendali: in una parola, digital transformation, la cui declinazione è ovviamente molteplice così come le potenzialità di business che ne derivano. Molte aziende, ad esempio, hanno preso atto che non mettere su un eCommerce significa rinunciare a una fetta di mercato in continua crescita, trattandosi dell’unico settore che registra una costante crescita a due cifre. Più in generale, mettere il cliente al centro in tutte gli step di processo, promuovendo l’integrazione tra mondo online e offline, è un processo ormai irreversibile. Le PMI italiane sono ben consapevoli di questi trend in atto, ma resta viva una certa confusione sugli aspetti tecnologici e sulle risorse o figure aziendali da implementare. Sulla prima di queste due direttive diremo qualcosa in più.

Questione di ecosistema digitale

Un mero “sito vetrina” non basta a promuovere prodotti o servizi, tanto meno intercettare i bisogni di utenti e potenziali clienti. Chiediamoci allora: conosciamo tutte le funzionalità digitali di cui abbiamo bisogno nella gestione di un business online? Proviamo a rispondere, senza dimenticare che il web è anche un grande intreccio di intenzioni umane che esprimono l’acquisizione di conoscenze finalizzate ai propri bisogni. Proviamo a stilare un elenco di possibili funzionalità e strumenti necessari:

  • gestione Server per acquistare siti e posta elettronica;
  • (quindi) sicurezza informatica;
  • siti ed eCommerce: piattaforme per visualizzare la propria offerta;
  • sistemi di Mail Marketing: per inviare mail a un elenco di contatti;
  • software per lo sviluppo di Landing Page: capaci di creare offerte promozionali utili in caso di particolari promozioni e acquisire contatti;
  • software di Sondaggi: necessari per testare la soddisfazione del cliente finale;
  • gestione dei pagamenti on line e per le spedizioni:
  • software per archiviazione e gestione dei Contatti: CRM;
  • software pubblicitari: su Google Ads e su Facebook e altri canali social;
  • software per le Statistiche: Google Analytics, Insights di Facebook, ecc;
  • software per la gestione dei team e dei progetti;
  • software di analisi SEO;
  • e molto altro.

La via dell’integrazione

Il web appare più che mai come un sistema frammentato, dove mettere insieme un ecosistema che integri funzionalità e raccolta/gestione dei dati sembra un’impresa difficilmente realizzabile. Ma cosa insegnano i grandi player? Che la strada da percorrere è quella del marketing integrato: inteso come quella specifica tecnologia e/o insieme di metodi che con diverse forme consente l’integrazione tra dati, fonti, media e metodi.

White Rabbit: the happy business suite

Una suite pensata per la gestione unica di tutte le azioni legate al mondo del business online è White Rabbit, il software intelligente che aiuta le aziende nella pianificazione delle azioni di marketing finalizzate alla crescita del fatturato e alla cura del cliente. White Rabbit riunisce tutte le micro-applicazioni (o tool) necessarie per gestire un qualsiasi sistema di commercio elettronico. Piccoli e grandi software, essenziali per fare progetti, siti e eCommerce, invio di newsletter, gestione dei dati dei clienti, statistiche e tanto altro, riunite come semplici funzionalità di un’unica potente suite, capace di minimizzare il numero delle operazioni da compiere, risparmiando tempo e fatica. Mettendo assieme un potente CRM, i marketing tools, una content machine, la gestione dei siti, degli eCommerce e delle pagine social, White Rabbit si presenta come  una vera e propria Customer Data Platform (CDP).

La suite può rispondere facilmente a domande fondamentali per il business online, quali:

  • qual è il prodotto che il tuo cliente ha acquistato prima di quest’ultimo?
  • a quali segmenti / target-group appartiene?
  • è probabile che questo cliente sia prossimo ad abbandonarti?
  • per cosa a mostrato ultimamente un certo interesse?
  • quali sono i suoi intenti di acquisto?
  • qual è l’attuale valore (e quello futuro) di questo cliente?
  • in quali contesti preferisce interagire?
  • quali sono le sue preferenze e qual è la sua customer journey?
  • e molte altre…

Per info e contatti: www.whiterabbit.cloud