Codice Fiscale: come calcolarlo e verificarlo

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Per sapere se il calcolo del codice fiscale di persona fisica è formalmente corretto in base alla norma vigente, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione uno strumento software in grado di verificare l’esattezza e la corrispondenza tra un codice fiscale e i dati anagrafici di un soggetto, confrontando i dati inseriti con quelli registrati in Anagrafe tributaria.

In pratica è stato realizzato un applicativo da poter utilizzare sia online che offline.

Per effettuare il test via Web, è disponibile un servizio online per verificare l’esistenza e la corrispondenza di un codice fiscale con i dati anagrafici di una persona fisica, confrontare i dati inseriti con quelli registrati in Anagrafe tributaria oppure verificare la validità  e l’esatta corrispondenza tra un codice fiscale e la denominazione di un soggetto diverso da persona fisica.

In alternativa, è possibile scaricare il programma, che può quindi essere eseguito anche offline. Il software di verifica della correttezza formale del codice fiscale è disponibile per ambienti Windows con ambiente run-time Java versione 1.5.0_16.

Oltre alla verifica dell’esattezza, è possibile visualizzare il codice sorgente Java e gli algoritmi di calcolo del codice fiscale secondo il sistema di codificazione delle persone fisiche. La nuova versione 1.2.1 consente inoltre di verificare la correttezza formale anche dei codici fiscali ricalcolati per l'esistenza di più di otto soggetti con stessi dati anagrafici (omocodici).

Per il calcolo del codice fiscale è possibile inoltre utilizzare l’apposito tool online presente all’interno del portale PMI.it.