Presentazioni di Google: le diapositive, la stampa e la condivisione

di Agnese Bascià

scritto il

Se dobbiamo pubblicare una presentazione su un sito o su un blog, è inutile usare un programma come PowerPoint, perché il lavoro è più veloce se fatto con Google Presentation: il servizio offre più o meno le stesse funzioni e in più è online, quindi non bisogna caricare nulla.

Una volta aperta la presentazione, se scegliamo un template bianco, aggiungere, duplicare e togliere una diapositiva è operazione velocissima: sulla toolbar ci sono tre iconcine, una per ciascuna funzione.

Per stampare l’intera presentazione vi è il tasto con la stampante, dal quale è possibile effettuare un salvataggio come PDF, abilitando eventualmente anche il salvataggio delle note del relatore.

E veniamo ora alla pubblicazione sul Web: dal tasto “Condividi” si accede alla pubblicazione online. Cliccando su Pubblica/Incorpora il servizio segnalerà il seguente messaggio:

“Puoi pubblicare il tuo documento su Internet, dove sarà accessibile e visualizzabile online da chiunque. Gli utenti potranno anche visualizzare la presentazione online e chattare con gli altri utenti che stanno visualizzando la presentazione. Il documento verrà associato a un indirizzo univoco (URL) su google.it che puoi inviare ad amici e colleghi.”

È richiesto un ulteriore click su “Pubblica” per autorizzare la pubblicazione online. In questo modo, basterà segnalare il link sul proprio sito o blog, senza ulteriore sforzo.