Cisco Cius: il tablet pensato per il business

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Cisco annuncia l'imminente commercializzazione di Cius, tablet indirizzato espressamente al mercato business, pensato per integrarsi con gli strumenti offerti dalla stessa società.

Cisco si prepara ad immettere nel mercato Cisco Cius, il dispositivo con il quale la società intende entrare nel profittevole mondo dei tablet. Cius (pronuncia “see-us”, ossia “vediamoci”) si distingue dalla concorrenza per essere espressamente pensato per il mondo delle imprese, offrendo pieno supporto alle videoconferenze e ai tool collaborativi Cisco.

A caratterizzare il prodotto è proprio AppHQ, un insieme di applicativi squisitamente business pensati appositamente per tale apparecchio, quali Cisco Quad, Cisco Show and Share, WebEx, Presence, la virtual machine VMware ed il sistema per l’accesso da remoto Citrix.

Dal punto di vista hardware, Cius appare dotato di un display da 7 pollici con risoluzione 1024×600 pixel e doppia telecamera: una anteriore per le videoconferenze (risoluzione 720×480) e una posteriore in grado di generare video HD (720p). La comunicazione video è assicurata dal supporto a Cisco TelePresence.

Il tablet è basato su piattaforma Intel Atom con sistema operativo Android, soluzione che garantisce l’accesso al vasto Android Market per il download di numerosi ulteriori applicativi. Nonostante il peso di soli 500 grammi e le ridotte dimensioni, l’autonomia dichiarata dal produttore è di ben 8 ore.

Il dispositivo può essere alloggiato ad una apposita docking station, per un utilizzo desktop più confortevole e per potenziare le funzionalità del tablet: l’integrazione permette di aggiungere al sistema una Display Port, connettività Gigabit Ethernet e porte USB 2.0.

Cisco Cius è atteso nel corso dell’estate ad un prezzo di circa 750 dollari (1000 con la docking station). Non si conosce attualmente la data del possibile esordio nel nostro Paese.