Tratto dallo speciale:

Partner Microsoft, competenze ed esperienze per le PMI

di Chiara Basciano

scritto il

Microsoft raggiunge le PMI mediante i suoi partner, spingendo sul cloud e sui nuovi trend tecnologici per accrescere le potenzialità del tessuto imprenditoriale italiano.

Microsoft sceglie i suoi Partner per raggiungere in modo capillare il tessuto imprenditoriale delle PMI italiane. Il rinnovamento delle tecnologie, in relazione ai nuovi trend di mercato, consente infatti alle imprese di accrescere le potenzialità di business, migliorando la propria competitività. Solo mediante l’esperienza e la competenza dei Partner Microsoft le imprese italiane possono essere accompagnate con efficacia nel processo di innovazione mediante gli strumenti Microsoft, senza improvvisazioni ed errori di implementazione. Per questo motivo Microsoft sta continuamente incrementando la qualità e il numero di Partner accreditati, soprattutto sulle tematiche “cloud” che da sole coprono il 30% delle richieste del mercato, con una prospettiva di crescita del 10% solo in questo 2015.

=> Microsoft cloud per migliorare la customer experience

Inoltre, dichiara Vincenzo Esposito, Direttore della Divisione Piccola e Media Impresa e Partner di Microsoft Italia:

«Un segnale positivo per la filiera è l’intenzione che mostrano i più di ampliare ulteriormente il proprio organico per arricchire l’organizzazione con competenze nuove ed in questa direzione intendiamo supportarli con programmi concreti».

Si tratta dell’ormai noto Microsoft Partner Network, che prevede una platea di affiliati di circa 10mila unità nel nostro Paese, ma anche dei nuovi P-Seller e Skills4You. Il primo rappresenta un nuovo programma internazionale con opportunità di co-marketing e co-selling che si basa sulla P-Seller Academy per formare professionisti esperti in ambito Cloud OS, Produttività e Applicazioni. Il secondo contribuisce all’upskilling di figure professionali già presenti nell’organizzazione e offrire supporto per le nuove assunzioni.

Grandi novità, quindi, per tutte le tipologie di partner, tra cui quelli che lavorano fianco a fianco alle piccole e medie imprese, come VAR, System Integrator, Solution Provider e ISV. Non solo relativamente ad attività di supporto al business, ma anche di formazione in modo da completare al meglio l’offerta sul mercato. Tra i programmi di rilievo troviamo Sure Step per coloro che migrano verso il cloud; Shiny Goals, per le competenze strategiche; Digital Stride per approfondire il ruolo del marketing nel cloud.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso