Firefox scommette sul mobile

di Alfredo Polito

scritto il

Lo afferma in un'intervista Mitchell Baker, CEO della fondazione Mozilla. Solo sperimentazione per il momento, ma si guarda anche alle applicazioni web-based offline

I dispositivi mobili vengono sempre più utilizzati per collegarsi ad internet: il numero degli utenti conquistati dal WebMobile cresce a vista d’occhio, e il Pc diventa uno strumento sempre meno indispensabile per accedere al web.

A quanto pare è in questa direzione che vuole concentrarsi Mozilla: Mitchell Baker, CEO della Mozilla Foundation, afferma in un’intervista ad Apc Magazine che Firefox punta al mobile per il proprio futuro.

Mozilla guarda quindi al mondo dei nuovi dispositivi portatili con possibilità di connessione, ed è dunque inevitabile che Firefox diventi un temibile concorrente di Opera.

Per il momento si fa solo sperimentazione: alla Fondazione si lavora ad un progetto che valuta quali siano i modi migliori per portare il browser su device mobili: «ancora però non riusciamo a trasferire le caratteristiche più apprezzate di Firefox su queste piattaforme», ammette la Baker.

E poi un altro annuncio sul futuro del browser open source: «stiamo cercando di realizzare applicazioni basate sul web che possano lavorare offline connettendosi alla rete anche solo per pochissimo tempo»: tutte innovazioni che saranno inserite nella prossima versione di Firefox, pronta probabilmente entro la fine dell’anno.
Che Mozilla prepari anche l’attacco a Google?