Tratto dallo speciale:

IBM: nuovo marketplace e servizi cloud

di Noemi Ricci

scritto il

IBM annuncia il portale unico di accesso alle funzionalità cloud offerto alle PMI; software e funzionalità as a service.

IBM ha reso disponibile un nuovo marketplace dedicato alle PMI attraverso il quale fruire di soluzioni cloud in modalità Software-as-a-Service. Si tratta di un portale unico in grado di esporre tutte le funzionalità del cloud fornite attraverso le soluzioni di IBM e dei suoi partner (tra cui SendGrid, Zend, Redis Labs, Sonian, Flow Search Corp, Deep DB, M2Mi e Ustream), fornendo l’accesso alle tecnologie digitali più evolute e garantendo al contempo sicurezza ed efficacia. Il portale è aperto ad ogni figura professionale, capace di rispondere alle esigenze dei tre gruppi di “key-user” aziendali: sviluppatori, responsabili IT e business leader.

=> Le soluzioni IBM per le PMI

L’obiettivo di IBM è quello di generare nuovo business per le imprese mediante i servizi e le applicazioni offerti (oltre 100) in modalità SaaS. A questi si aggiungono soluzioni componibili di PaaS (Platform-as-a-Service) come IBM BlueMix e la potente soluzione IaaS (Infrastructure-as-a-Service) di SoftLayer.

Cloud IBM

Il sempre più ricco portfolio di servizi cloud, conferma la “vocazione” di Big Blue per questo comparto: negli ultimi 12 mesi, a titolo esemplificativo, IBM ha realizzato un investimento da 1,2 miliardi di dollari per espandere il suo global footprint nel cloud computing con SoftLayer, insieme ad un investimento di 1 miliardo di dollari nello sviluppo del cloud, con l’annuncio di BlueMix, il Platform-as-a-Service che abilita gran parte del middleware IBM nel cloud.

=> Cloud IBM: datacenter su misura per ogni azienda

Key user

Le PMI potranno sperimentare, ed eventualmente acquistare, i servizi cloud ritagliandoli in base al ruolo professionale. Per i professionisti delle linee di business sono disponibili applicazioni di Marketing, Procurement, Commerce, Supply Chain, Customer Service, Finance, affari legali e smarter cities, mentre per gli sviluppatori è presente un ambiente di sviluppo cloud integrato per lo sviluppo di applicazioni di classe enterprise attraverso servizi e API (Application Programming Interface). Ma non solo, poiché a questa categoria professionale sono dedicata anche servizi avanzati di Mobile Computing, sicurezza e DevOps agli sviluppatori sul cloud. Ai responsabili IT vanno invece gli strumenti per configurare e controllare la loro infrastruttura per scegliere la propria suite di servizi, hardware e software, nonché a supportare business di tipo high performance su scala aziendale. Particolare attenzione,  infine, ai servizi avanzati di Big data e analytics, attraverso i quali consentire alle organizzazioni di analizzare e condividere i dati in movimento, per una gestione decisionale in tempo reale.

I Video di PMI