Tratto dallo speciale:

Servizi e-Billing con CBI a SMAU

di Teresa Barone

scritto il

Le novità di CBI per il pagamento delle bollette in modalità multicanale a SMAU Milano 2013.

Il Consorzio CBI, nato come continuazione delle attività dell’Associazione per il Corporate Banking Interbancario e voluto dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI), ha presentato il nuovo servizio CBILL a SMAU Milano nel corso di un evento tenutosi all’interno dell’Arena App&Cloud lo scorso 23 ottobre. Il servizio si basa sulla gestione di un’infrastruttura di rete evoluta della quale fanno parte 630 Istituti Finanziari, impegnati nell’offrire dispositivi informativi e di gestione documentale a più di 900mila imprese.
Entrando nel dettaglio dell’offerta, CBILL consente agli utenti di Home Banking e/o Corporate Banking di visualizzare i dati e pagare le bollette emesse da aziende creditrici Utenti del Servizio CBILL “Fatturatori” (aziende ma anche Pubblica Amministrazione Centrale e Locale). «CBILL non si pone in concorrenza con gli strumenti di pagamento delle bollette già disponibili, come i RID o le carte di credito, ma propone un nuovo servizio a quell’ampia fascia di persone che fino ad oggi hanno preferito servirsi dello sportello fisico pur disponendo di un conto online.» Così Liliana Fratini Passi, direttore generale del Consorzio CBI, spiega i vantaggi del sistema che offre agli utenti un «nuovo luogo di pagamento».