IDC: mercato cellulari a +22% nel 2010

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il mercato mondiale dei telefoni cellulari non sta mostrando segnali di crisi: positivi i dati 2010, con un +22% di vendite già nel primo trimestre. Successo per gli Smartphone: RIM entra nella Top 5

Segnali positivi nel mercato dei cellulari: a livello mondiale, il primo trimestre ha visto un incremento dei dispositivi in distribuzione del 21,7% rispetto al primo trimestre 2009, merito soprattutto del segmento Smartphone e di un inziale migliore andamento dell’economia.

Secondo l’analisi IDC, da inizio anno sono stati venduti circa 294,9 milioni di telefonini, ben oltre i 242,4 milion del 2009, causa crisi economica.

A trainare la ripresa è dunque la popolarità degli smartphone, apprezzati sia a livello consumer che business.
Un boom lo ha registrato RIM, che per la prima volta entra nella Top 5 al posto di Motorola.

Research In Motion si posiziona quarta, con 10,6 milioni di unità vendute nel primo trimestre 2010 e una crescita annua del 45,2%, seguita da Sony Ericsson che – grazie a una profonda ristrutturazione interna e all’introduzione di nuovi prodotti – riesce a compensare una contrazione di ben 27,6 punti percentuali.

Le prima posizioni spettano a Nokia (con 107,8 milioni di apparecchi venduti e una crescita annua del 15,7%), Samsung (64,4 milioni di unità vendute e una variazione annuale del 15,7%) e LG Electronics (con 27,1 milioni di apparecchi venduti e una variazione del 19,9%).

Per il 2010 IDC prevede un mercato in continua crescita, seppure non ai livelli mostrati dal primo trimestre, i cui risultati appaiono particolarmente brillanti poiché paragonati ad un Q1 2009 decisamente sotto tono.

La previsione di crescita si dovrebbe attestare secondo IDC attorno all’11% per l’intero anno.

I Video di PMI