Tratto dallo speciale:

A SMAU Torino l’eccellenza ICT, Mobile, Start up e Smart City

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La prima edizione di SMAU business Torino si è chiusa con un gran successo di visitatori professionisti e di premi assegnati per innovazione, applicazioni mobili, start up e smart city.

Grande successo per la prima edizione di SMAU Business Torino: oltre 3600 professionisti hanno visitato la fiera durante la quale sono stati assegnati 16 riconoscimenti al valore innovativo di altrettante realtà pubbliche e private.

=> Leggi di più su SMAU Torino

Più in particolare ad essere premiate sono state le migliori idee progettuali in ambito:

    • Innovazione, con il Premio Innovazione ICT Piemonte consegnato a Tnt Express, Metropolitana Milanese, M.T.M (CN) per un progetto realizzato con Sistemi Hs (business Partner di Hp) e Intesa Sanpaolo – menzione speciale per il progetto Brevetti to Business dell’Assessore alle Attività Produttive della Provincia di Torino, Ida Vana – e con il Premio Speciale Innovazione nel Retail riconosciuto alla società Intercomp di Verona per i suoi totem innovativi realizzati per il settore della grande distribuzione e del retail.
  • Start up, in cui è stata data visibilità, nell’ambito del Premio Lamarck a Biotechware con il suo dispositivo portatile per la registrazione professionale di elettrocardiogrammi, a Bookolico per la sua piattaforma per la vendita di ebook al prezzo del valore stabilito dal pubblico e a Where’s up? con il suo motore di ricerca eventi su base geografica;
  • Applicazioni mobili, con il Mob App Award che in ambito business ha premiato Chip & Pin della start up Payleven Italy, tecnologia che trasforma il terminale mobile in un Pos portatile, e Gas to Go di Snam Rete Gas, utile per calcolare il consumo e il costo del carburante di un dato percorso stradale;
  • Smart City, il Premio che ha chiuso la fiera piemontese e che ha visto primo classificato il progetto “Quanto risparmiamo se..?”, il portale realizzato dal Csi Piemonteun portale per la simulazione dei risparmi per le pubbliche amministrazioni locali, in un’ottica di sostenibilità energetica e ambientale, secondo classificato il progetto pilota SportelloAmico, frutto della collaborazione fra Comune di Torino e Poste Italiane, terzo il Comune di Bergamo con le varie iniziative digitali a favore dei cittadini (sportello telematico, progetto Smart Aging per migliorare la qualità della vita degli anziani e gestione ed erogazione centralizzata delle informazioni sull’illuminazione pubblica, videosorveglianza, mobilità e traffico).

=> Leggi le ultime novità da SMAU

Un premio particolare è stato assegnato allo stesso SMAU Business di Torino, un attestato simbolico di merito alla città perché «attraverso l’intraprendenza delle loro start up, l’alto tasso di innovazione dei propri laboratori e centri di ricerca, la virtuosità dei progetti che vengono portati avanti in tema di città intelligenti e l’eccellenza in campo tecnologico delle imprese hanno mostrato, in questi due giorni di SMAU, di essere davvero “avanti” e di aver compreso appieno il ruolo fondamentale giocato dalle tecnologie digitali per lo sviluppo e la competitività del sistema produttivo della Regione», senza contare le «realtà avviate come i Poli di Innovazione, i Parchi Scientifici e Tecnologici e gli Incubatori di Impresa, ma anche una collaborazione continua con il mondo universitario per la programmazione futura», ha spiegato l’amministratore delegato di SMAU, Pierantonio Macola.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay