Google Cloud: le novità e le offerte

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google migliora la sua offerta cloud: nuovi servizi, nuove funzionalità e un ritocco ai prezzi. Ecco nel dettaglio cosa cambia e cosa cambierà.

Google è costantemente al lavoro per offrire una piattaforma cloud sempre più appetibile a livello di costi, performance e storage. Direttamente dal blog di Mountain View, Jessie Jiang fa il punto sui miglioramenti e le offerte introdotti nei servizi cloud di Google.

=> Leggi il nuovo servizio cloud IaaS di Google

Sconto 20% e storage DRA

Google ha annunciato una riduzione del 20% sul costo dei servizi standard Google Cloud Storage e introdotto la possibilità di effettuare una preview limitata con storage DRA.

=> Scopri Google Drive per le PMI: storage e condivisione nel Cloud

Lo storage DRA (Durable Reduced Availability) garantisce un risparmio sui costi, evitando la ridondanza dei dati, e può essere utilizzato per operazioni batch ripetute o per il backup quando la velocità di accesso ai dati è particolarmente importante, senza il timore di perdere informazioni.

Storico vecchie versioni

Google è al lavoro per offrire uno storico delle vecchie versioni dei dati attraverso la funzionalità Object Versioning. Si tratta di un miglioramento importante per la gestione dei dati cloud, che permette inoltre di recuperare i dati in caso di eliminazione accidentale o sovrascrittura.

Supporto

I clienti che usano App Engine, Google Cloud Storage e Google Cloud Sql – e presto Google Compute Engine – possono decidere il deploying delle proprie applicazioni, dei dati e delle virtual machine verso i datacenter europei.

Google Compute Engine e sconti

Google annuncia 36 ulteriori istanze per Google Compute Engine, che si aggiungono alle 4 già introdotte quest’anno, che vengono così ora proposte con uno sconto del 5%.

Backup istantaneo

Per il comparto storage, Google introduce il sistema Persistent Disk Snapshotting, in grado di creare in maniera istantanea il backup dei dischi e avere così sempre pronto il riavvio di un nuovo disco, in una nuova macchina virtuale.

=> Leggi tutte le novità del cloud computing per le PMI

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay