Tratto dallo speciale:

Windows Server: gratis nel cloud Amazon

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Amazon offre gratis agli sviluppatori Windows Server la possibilità di usufruire del suo cloud: disponibili 750 ore gratuite al mese per un anno.

Amazon ha annunciato la disponibilità gratuita del suo cloud per tutti gli sviluppatori Windows Server. L’offerta include 750 ore di utilizzo al mese per un anno, e si mette in diretta competizione con Azure di Microsoft, il cui utilizzo gratuito è limitato a soli tre mesi.

Gli sviluppatori possono così accedere al cloud Amazon attraverso il servizio Amazon Web Service (AWS) Free Usage Tier, con la possibilità di scegliere tra immagini già configurate e dotate di Windows Server 2008 R2, ospitate da server virtuali con 613Mb di memoria e supporto alle applicazione sia a 32 che a 64 bit.

L’offerta di Amazon mette quindi la piattaforma Elastic Compute Cloud EC2 Micro nelle mani di tutti gli sviluppatori Windows Server, che potranno così provare la piattaforma cloud di Amazon in tutta facilità e senza alcun esborso, alla stregua di quanto già offerto agli sviluppatori Linux.

L’offerta è al momento dedicata ai soli sviluppatori, ma potrebbe avere in un secondo momento uno sviluppo commerciale.

Secondo Laurent Lachal, analista per Ovum, si tratterebbe di una mossa strategica pensata per portare più programmatori verso i servizi Amazon, a discapito dell’offerta cloud di Microsoft: «Free Tier è una offerta che Amazon ha introdotto nel Novembre 2010 per cercare di portare nuove persone verso il suo servizio», spiega Lachal».

«Non si è trattato dell’unica offerta gratuita – Google e Microsoft hanno introdotto prodotti simili – e a quel tempo Amazon non è stata la più generosa. […] Amazon può però permettersi di prendere tempo per espandere la portata della sua offerta, pur senza la necessità di restare competitiva. Ciò rende Amazon in competizione con il cloud Azure di Microsoft, quando si tratta di attrarre sviluppatori».