IDC: declino nelle vendite dei processori

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Le vendite di microprocessori per PC ha subito un forte declino nel quarto trimestre del 2008; l'ulteriore calo nelle vendite relative al primo trimestre non offre buone prospettive per il 2009

In accordo con quanto riportato da IDC, il mercato legato ai processori per PC ha subito nel quarto trimestre 2008 il peggior crollo sequenziale che la storia ricordi sin dal lontano 1996; l’ulteriore calo nelle vendite relative al primo trimestre del nuovo anno non offre certamente buone prospettive per tutto il 2009.

Il quarto trimestre 2008 ha visto un declino nelle vendite a livello mondiale pari al 17% trimestre dopo trimestre e all’11,4% anno dopo anno mentre i guadagni relativi alle vendite hanno subito una flessione del 18% trimestre dopo trimestre e del 22,2% anno dopo anno, raggiungendo la cifra di 6,78 miliardi di dollari.

A tenere in piedi il mercato le CPU pensate espressamente per i sempre più diffusi netbook, con il processore Atom di Intel in testa, senza tuttavia riuscire ad evitare il declino di tale mercato: senza l’aiuto di Atom, il mercato mondiale dei processori per Pc ha subito un calo nelle vendite pari al 21,7% trimestre dopo trimestre e al 21,6% anno dopo anno.

Per quanto riguarda i principali concorrenti in tale campo, Intel ha mantenuto nel quarto trimestre 2008 una percentuale di mercato pari all’81,9%, con un guadagno dell’1,1% mentre AMD si è stabilizzata su di un valore pari al 17,7%, con una perdita di 0,9 punti percentuali. VIA Technologies rappresenta invece lo 0,4% del mercato.

Nel segmento dei processori per portatili, Intel ha raggiunto nel 4Q08 uno share pari all’89,1%, con una crescita dell’1,7%, AMD si è stabilizzata su di un 10,2%, con un calo dello 0,7%, mentre VIA ha guadagnato 0,7 punti percentuali.

Sul lato server, Intel ha dominato con una fetta di mercato pari all’88,1% (+2,5%) contro l’11,9% di AMD (-2,5%). Nel segmento desktop, Intel si è posizionata su di un 73,9% (+0,4%) con AMD al 26% (-0,4%).