Mini Pc: Atom anche per il Nevada Petite di Elettrodata

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Elettrodata scende nel campo dei mini Pc e presenta la famiglia Nevada Petite, basata su piattaforma Intel Atom e dotata di Windows Xp. Il tutto a meno di 400 euro

Elettrodata ha presentato Nevada Petite, la nuova famiglia di computer portatili pensata per competere con Asus e MSI nella sempre più fiorente categoria degli subnotebook low cost. Piccolo e leggero, vuole differenziarsi dalla concorrenza presentandosi come un notebook a tutti gli effetti, parter di lavoro per chi ha esigenze di mobilità e connettività.

Il Nevada Petite pesa meno di un chilogrammo ed è dotato di un processore Intel Atom N270 con un clock da 1,6Ghz, coadiuvato da 1Gb di memoria RAM. Lo schermo panoramico di cui è dotato presenta una matrice attiva da 10 pollici (1024×600 pixel) basata sulla recente tecnologia LED.

Per la memorizzazione dei dati viene fornito un hard disk da 80Gb, mentre completa il quadro un modulo wireless LAN da 54Mbit per la comunicazione senza fili e una webcam da 1,3 megapixel integrata. Il sistema operativo adottato dalla macchina è Windows XP.

Disponibile in due colorazioni differenti (bianco e nero), verrà commercializzato entro fine luglio ad un prezzo annunciato di 399 euro.

Il boom dei nuovi prodotti ultra leggeri (e sempre più low cost) conferma il trend per il mercato dei pc già anticipato a giugno da IDC, secondo cui la domanda di computer è oggi trainata proprio dall’ottimo rapporto qualità-prezzo di notebook e mininotebook, un successo di mercato che si traduce in un incremento della domanda complessiva pari al 34,5%.