Dell, profitti in aumento grazie alle imprese

di Claudio Mastroianni

scritto il

Ad aiutare il colosso americano dell'informatica, oltre alla diminuzione dei costi dei componenti, anche l'aumento della vendita di server alle aziende

Periodo d’oro per Dell: nonostante i recenti problemi interni, infatti, il colosso americano leader nella produzione e vendita diretta di computer ha riportato un profitto di 733 milioni di dollari per il periodo relativo al secondo trimestre del 2007, appena trascorso.

Una crescita nei guadagni di più di 230 milioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in cui erano stati raggiunti i 502 milioni di profitto, per un totale del 32% in quote di mercato.

Ad aiutare l’azienda statunitense è stato soprattutto l’aumento del numero di server venduti alle imprese, pari al 7,3% rispetto al 2006: una crescita superiore alla media del mercato. A questo va aggiunta la diminuzione dei costi dei componenti necessari per l’assemblaggio delle architetture, che ha permesso maggior margini di profitto.

Si tratta di buone notizie per Dell, che proprio in questi giorni sta affrontando problemi relativi ai report finanziari degli scorsi anni, falsificati da alcuni dirigenti per soddisfare le aspettative trimestrali. E per continuare a migliorare i profitti, l’azienda annuncia: è solo l’inizio. In vista infatti un piano quadriennale di ristrutturazione aziendale, per ridurre le spese e aumentare la competitività.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!