Tratto dallo speciale:

Microsoft e Nokia alleate per il mobile

di Claudio Mastroianni

scritto il

Le due aziende hanno stretto un accordo per rendere disponibili sui cellulari dotati di sistema operativo S60 i servizi offerti da Windows Live

Motore di ricerca, sistema di messaggistica istantanea, e-mail in mobilità, gestione dei contatti. Integrati nel software del proprio cellulare. È questa l’arma per attrarre nuovi clienti su cui Nokia e Microsoft hanno deciso di puntare, grazie a un accordo stretto dalle due aziende.

Il colosso di Redmond ha infatti preparato una versione speciale dei suoi servizi Windows Live, ottimizzata per i cellulari Nokia equipaggiati col sistema operativo Serie60. Chi possiede un dispositivo mobile della compagnia finlandese potrà scaricare gratuitamente una suite di programmi per garantire accesso diretto ai servizi Microsoft, che si andrà ad integrare direttamente nel software del cellulare.

L’accordo fra le compagnie riguarda la condivisione dei ricavi generati dal prodotto che, secondo i portavoce delle aziende, in un futuro potrebbe richiedere un costo mensile per lo sfruttamento del servizio. In un primo momento, tuttavia, la suite sarà utilizzabile gratuitamente per un periodo di prova.

Con questo prodotto, Microsoft punta ad aumentare la quota di mercato dei suoi servizi Windows Live cavalcando la popolarità della casa produttrice finlandese, fra i leader nel settore della telefonia mobile. Quello dei cellulari è infatti un mercato in crescita, che non fa gola solo al colosso di Redmond.

L’accordo pone fine alle voci su una rivalità fra le due compagnie, entrambe impegnate nella creazione di sistemi operativi per dispositivi mobili. Nokia conta infatti di estendere l’accordo per portare i servizi di Windows Live anche sui suoi cellulari della Serie 40.