PMI, ecco il “Vostro” PC

di Paolo Iasevoli

scritto il

Niente software inutili, più servizi e prezzi bassi: questa la ricetta di Dell per la sua nuova linea di computer dedicata alle PMI. HP e Lenovo sono avvisate

“Vostro” è il nome della nuova linea che Dell ha presentato ieri a New York con un evento in pompa magna: il target è il sempre più appetitoso mercato delle PMI.

Continua dunque il percorso di rinnovamento per la compagnia di Michael Dell, che per la prima volta si rivolge a un segmento estremamente specifico, quello delle imprese con meno di 25 dipendenti, dominato da HP e Lenovo. La strategia competitiva di Dell sembra chiara, ed arriva direttamente dai potenziali clienti, che hanno espresso i propri desideri attraverso un sondaggio.

Il primo ingrediente della ricetta è il prezzo. I 2 modelli desktop partono rispettivamente da 319 e 349 dollari, mentre i portatili vanno da 500 a 800 dollari. Questi prezzi sono stati resi possibili anzitutto da una scelta oculata dei software installati sui computer.

La parola d’ordine è “via il superfluo”. Le imprese interpellate devono aver criticato la miriade di programmi e utility, spesso shareware, preinstallate sui PC: sono considerate inutili e richiedono tempo per essere cancellate.

Al loro posto, Dell ha inserito strumenti calibrati sui bisogni delle PMI. Un assistente di rete che facilita la configurazione dei network wireless e delle stampanti condivise, un’utility per la deframmentazione e la manutenzione automatica dell’hard disk e DataSafe Oline, un sistema di storage remoto che permette di conservare fino a 10 GB di dati.

A questo si affianca un’aggresiva politica per il supporto tecnico, che negli USA vedrà impiegati circa 6,500 dipendenti che si dedicheranno esclusivamente all’assistenza dei clienti Vostro.

Una lacuna, che probabilmente sarà colmata presto, è l’assenza di un server. Una scelta quantomeno singolare, per una linea indirizzata alle imprese. Inoltre, è stata confermata la decisione di non installare Linux sui prodotti dedicati alle PMI: i clienti potranno scegliere solo tra Windows Vista e XP.