Udemy, servizio online per corsi di formazione

di Marco Mattioli

scritto il

Strumento avanzato di e-learning con richiami al social networking

I nuovi strumenti tecnologici abbinati al Web consentono di approntare nuove metodologie di comunicazione e di formazione impensabili sino a qualche anno fa. Si ha così l’opportunità di organizzare corsi formativi a distanza di livello elevato, riuscendo a svincolarsi da complesse strutture gestionali legate alla disponibilità di aule didattiche.

Gli investimenti in Internet da parte delle aziende per l’organizzazione di corsi è infatti cresciuta notevolmente e si sono parallelamente attivati servizi in linea concepiti per agevolare lo svolgimento di tale attività. Udemy è un portale appositamente allestito per proporsi quale sorta di piattaforma di e-learning per andare incontro alle più diverse esigenze di docenti e discenti nel modo più completo possibile.

Gli strumenti specifici sono numerosi e si prestano per accompagnare i corsi con presentazioni multimediali, filmati, note e articoli in stile blog. L’obiettivo è pertanto quello di consentire la messa a punto di contenuti formativi altamente personalizzati con semplicità e immediatezza.

L’iscrizione al servizio può avvenire anche attraverso un account Facebook esistente e al primo ingresso si ha subito la possibilità di creare un nuovo corso, indicando titolo, categoria, parole chiave e un breve sommario di riepilogo. Le categorie presenti abbracciano diversi campi e ve ne sono alcune espressamente indirizzate ad ambienti business, alla tecnologia e a Internet, caratterizzate da ulteriori sottocategorie.

La visibilità può essere consentita a tutti i visitatori oppure soltanto su invito alle persone desiderate. La sezione “Lectures” consente di arricchire le lezioni con contributi video, audio (MP3), presentazioni PowerPoint e documenti in vari formati. Vi è inoltre la possibilità di scrivere un articolo da proporre alla lettura degli studenti e di importare contenuti da altri siti, quali ad esempio YouTube, SlideShare e Vimeo.

Questo aspetto conferisce al servizio una connotazione per certi versi assimilabile all’esperienza dei social network, supportato anche dal sistema privato di messaggistica. “Live Sessions” permette di programmare incontri in tempo reale con la possibilità di stabilire data, ora, titolo e descrizione di ciascun evento. In tale ambito si possono condividere presentazioni (anche in formato PDF), disegnare diagrammi e scrivere note nella lavagna virtuale, dialogando con gli altri interlocutori all’interno di una chatroom.

“Browse Courses” fa infine accedere a un insieme di corsi già realizzati, anch’essi suddivisi secondo diversi temi. Udemy si pone dunque in evidenza per le funzionalità offerte e per la versatilità d’uso, in grado di semplificare la definizione di seminari, corsi e conferenze via Web.