Apple: iOS5, iPad e iPhone fanno volare il fatturato

di Andrea Barbieri Carones

scritto il

Boom di fatturato e utili per la Apple, sull'onda dei nuovi prodotti iOS5, iPad e iPhone e del clamore per la scomparsa di Steve Jobs.

E’ il primo iPhone di Tim Cook o è l’ultimo di Steve Jobs? A chiunque si voglia attribuire il successo dello smartphone Apple, l’azienda di Cupertino sta facendo fatturati incredibili. Già, perché dopo aver venduto 4 milioni di esemplari in 3 giorni nei negozi dei Paesi in cui è stato lanciato il “4s” – Giappone, Australia, Francia, Regno Unito, Canada e Stati Uniti – sono infatti bastati 3 giorni per vederne commercializzati ben 4 milioni di pezzi. Ma, in fondo, sono tutti i prodotti dell’azienda californiana a generare fatturato record anche in vista dell’arrivo sul mercato di un iPad low cost, previsto per il 2012.

Basti pensare che il sistema operativo mobile iOS 5 viene usato da 25 milioni di clienti e l’iCloud (il “cloud computing” di Apple) da 20 mentre il 28 ottobre l’iPhone 4s debutterà anche in Italia (oltre che in altri 22 Paesi), dove si prevedono lunghe file davanti ai negozi.

Per quanto riguarda l’iOS5, è arrivato sul mercato con tutte le 200 nuove funzioni che introduce rispetto alla versione precedente del sistema operativo.

Sull’onda anche della scomparsa del fondatore della Apple, gli utenti hanno invaso i server dell’azienda rallentando tutto il sistema e provocando qualche piccolo problema a chi voleva aggiornare il proprio telefonino.

Fra le novità più apprezzate c’è iCloud e iMessage: il primo permette di salvare i dati nella “nuvola” in modo da poterci accedere in maniera rapida da qualunque dispositivo. Il secondo consente agli utenti di iOS5 di comunicare tra loro, inviandosi messaggi di testo, foto, video, contatti e posizione Gps. I messaggi sono criptati, garantendo così più sicurezza.

Risultati finanziari

Intanto, la Apple ha reso noto i risultati finanziari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2011, che è terminato il 24 settembre scorso e che pertanto non comprendono le ultime “uscite”. Il fatturato è stato di 28,27 miliardi di dollari, con un utile netto di 6,62 miliardi di dollari. Paragonati col trimestre precedente, l’incremento è notevole: di 20,34 miliardi il fatturato e di 4,31 miliardi di dollari l’utile.

A fatturato maggiore solitamente corrisponde anche un maggior numero di vendite: Apple ha infatti venduto 17,07 milioni di iPhone durante il trimestre (con una crescita del 21% rispetto allo stesso periodo del 2010), 11,12 milioni di iPad (pari a un +166%), 4,89 milioni di Mac (+26%) e 6,62 milioni di iPod (-27%).

“Siamo entusiasti di questo finale molto forte di un incredibile anno fiscale 2011, che ha segnato una crescita del fatturato annuale a 108 miliardi di dollari e una crescita dell’utile a 26 miliardi di dollari” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “Il riscontro dei clienti sull’iPhone 4S è stato fantastico, abbiamo una forte spinta per la stagione delle festività, e rimaniamo davvero entusiasti della nostra pipeline di prodotti”.

I Video di PMI