A Torino nasce la Microsoft Dynamics Academy

di Barbara Weisz

scritto il

Microsoft Dynamics Academy, per la formazione di alte professionalità e per la ricerca. Presentata al TOSM, evento italiano dell'Ict per il business.

Un laboratorio di ricerca ad alta specializzazione con sede nella Scuola di Amministrazione Aziendale (SAA) dell’Università degli Studi di Torino. Si chiama Microsoft Dynamics Academy, è un progetto firmato da Capgemini Italia, Telecom Italia, Microsoft e Kelyan, ed è stato presentato nell’ambito del TOSM, il Torino Software and System Meeting, l’evento italiano dell’Ict dedicato al business to business che è iniziato mercoledì 16 novembre e si conclude oggi, 18 novembre, nel capoluogo piemontese, al Lingotto Fiere.

La Microsoft Dynamics Academy è un progetto destinato a formare alte professionalità mettendo insieme le esperienze delle aziende big del settore It a livello nazionale e internazionale e quello degli atenei torinesi. Il progetto si avvale dei contributi dei Dipartimenti di Economia Aziendale ed Informatica dell’Università di Torino e la collaborazione del Politecnico del capoluogo piemontese.

Nella scuola verranno avviati programmi di ricerca a supporto della formazione di figure professionali altamente specializzate nella gestione di piattaforme Microsoft Dynamics AX, CRM e NAV.

Dunque all’obiettivo della formazione si aggiunge quello della ricerca: le attività della Microsoft Dynamics Academy, infatti, si propongono di sostenerla attraverso il finanziamento di borse di studio rivolte ai dottorati di ricerca su progetti di Management Information System, di attivare osservatori mirati a tematiche di interesse comune e di creare una collana di contributi editoriali che facilitino la diffusione delle competenze e dei risultati delle attività di ricerca.

Sul fronte della formazione, verranno avviati percorsi sia undegraduate sia postgraduate per la diffusione della conoscenza dei sistemi gestionali contenuti sulla piattaforma Microsoft Dynamics, attraverso un approccio cloud computing per essere erogate in modalità SaaS (software as a service) all’interno del mondo accademico e professionale. 

Al servizio del progetto, è stato costituito un advisory board che affiancherà i professori universitari, composto da professionisti del settore: Adriano Angelo, CIO di Mondo, Lorenzo Anzola, CIO di Mapei, Valter Cantino della Scuola di Amministrazione Aziendale, Giorgio Cavaglieri, direttore vendite Microsoft Dynamics Italia, Domenico Cipollone, CIO di CNH (Fiat Industrial), Pierpaolo Crovetti, CIO di Brembo, Marco Luisoni, CIO di Farid, Daniele Munari, vice president business strategy di Capgemini Italia, Marco Salvagno, amministratore delegato di Kelyan, Corrado Toxiri, CIO di Husquarna Motorcycles (BMW) e un rappresentante di Telecom Italia. 

Alessandro Barberis, presidente della Camera di commercio di Torino, esprime soddisfazione per il fatto che al TOSM «vengano annunciate iniziative di grandi aziende, come quella della Microsoft Dynamics Academy, a dimostrazione che l’attività di attrazione delle multinazionali oggi si conduce anche a partire dalla dimensione locale: investimenti importanti in termini di trasmissione di conoscenze e di valorizzazione del potenziale del nostro territorio».