Panasonic Eluga, smartphone per manager e professionisti

di Floriana Giambarresi

scritto il

Panasonic Eluga segna il ritorno del produttore in Europa con uno smartphone dedicato soprattutto a un pubblico di manager e di professionisti.

Panasonic ha presentato ad Amburgo un nuovo smartphone che segnerà il ritorno del produttore nel territorio europeo, dopo anni di operatività esclusiva in Giappone. Il prodotto è denominato Panasonic Eluga e trattasi di un telefono cellulare intelligente, indicato “ai professionisti dell’età compresa fra i 30 e i 40 anni”, come dichiarato dalla stessa azienda.

Panasonic Eluga è uno smartphone con sistema operativo Android – ancora non è stata resa nota la versione dell’OS, ma probabilmente si tratterà di Gingerbread. La dotazione tecnica prevede un display touch di tipo OLED da 4,3 pollici con risoluzione qHD, ovvero da 960×530 pixel. Presente la tecnologia NFC che consente all’utente di scambiare dati ed effettuare pagamenti in mobilità semplicemente facendo toccare fisicamente il telefono con un altro NFC, e il dispositivo funzionerà anche come un telecomando remoto per controllare le TV HD prodotte da Panasonic.

Il produttore ha assicurato che Eluga pesa solo 103 grammi ed è resistente all’acqua e alla polvere. Questo nuovo smartphone potrebbe rivelarsi di grande appeal per il pubblico professionista che esige un telefono capace di essere al passo con i tempi e adatto a contenere dati, personali e lavorativi, e a condividerli con un semplice tocco o tramite la connettività ad Internet.

Panasonic Eluga debutterà in Europa nel corso del 2012, sebbene non sia stata ancora comunicata una data precisa di uscita ma maggiori informazioni dovrebbero essere diffuse in occasione del Mobile World Congress 2012, evento a sfondo mobile che avrà luogo la prossima settimana a Barcellona, Spagna. In Italia, comunque, dovrebbe arrivare sugli scaffali dei negozi a partire da aprile, ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 450 euro.

Un altro concorrente di iPhone, inserito nel mercato Android, sta dunque per arrivare tra le mani dei businessmen. Come spiegato dal CEO di Panasonic Europe Laurent Abadie, “Abbiamo scelto Android perché è il sistema che si avvia a dominare il mercato, l’aggiornamento all’ultima versione Ice Cream Sandwich avverrà entro questa estate. L’hardware e il design per noi sono molto importanti e lo saranno sempre ma crediamo molto anche nelle app e nella loro capacità di far parlare tra loro dispositivi diversi, come le nostre TV Viera e le nostre fotocamere Lumix. Per questo abbiamo creato app che vanno a fare questo lavoro, l’utente può sceglierle se installarle o meno”.

Panasonic si affida dunque ad Android per tornare operativo in Europa, un mercato ancora dalle grandi potenzialità e che potrebbe offrire al produttore grandi introiti dato il successo che gli smartphone stanno riscontrando tra pubblico consumer e aziendale. Entrando nel segmento europeo, Panasonic andrà a sfidare direttamente Apple, Nokia, Samsung ed LG, nonché tutti quegli altri produttori che tentano con i propri prodotti di rosicchiare una quota di mercato ai big.

I Video di PMI