eBook: Google apre alla vendita online in Italia

di Redazione PMI.it

scritto il

Google lancia il primo store di eBook in Italia: 2 milioni di titoli scaricabili attraverso Google Play, in partnership con i principali editori.

Google inaugura il primo store di eBook in Italia, lanciando una sfida non da poco alle aziende concorrenti Amazon e Apple: attraverso Google Play, infatti, sarà possibile acquistare e scaricare oltre due milioni di libri digitali, moltissimi dei quali in lingua italiana e accessibili via Web da Pc, smartphone, tablet e e-reader. Un meccanismo possibile sia grazie alla tecnologia Cloud, sia agli accordi presi tra la big “G” e i gruppi editoriali italiani, come Mondadori, Rcs, Einaudi, Rizzoli, Feltrinelli e Newton Compton.

L’Italia, quindi, diventa il primo Paese non anglofono ad avere uno store online di eBook, una scelta strategica portata avanti da Google e sostenuta da numerosi editori nazionali, annunciata nel corso dell’apertura del Salone Internazionale del libro di Torino. “Play è il più grande ebookstore italiano“, come affermano i responsabili dell’azienda di Mountain View, secondo i quali l’apertura del negozio virtuale è potenzialmente in grado di invogliare gli italiani alla lettura, tanto da giustificare un investimento di vasta portata.

La tecnologia Cloud consentirà agli utenti di acquistare un eBook e averlo a diposizione in perfetta sincronia da Pc,  smartphone e tablet, ma non permette di salvare su Google Play anche i testi scaricati in altri store virtuali. Il prossimo passo sarà l’apertura della piattaforma anche agli utenti Apple: “Stiamo lavorando per arrivare su iOs, e quindi iPhone e iPad, come già succede in Inghilterra, Australia, Stati Uniti e Canada“.

Intanto è ancora mistero sulle tariffe, tuttavia alcune anticipazioni sono state diffuse da Sandra Furlan, responsabile eBook per Mondadori: “Noi riteniamo che i libri elettronici debbano avere un prezzo inferiore a quelli cartacei. Da agosto 2011 abbiamo rivisto i nostri prezzi e le nostre novità in eBook non costano più di 9,99 euro, i paperback 6,99, e i cosiddetti ‘fuori diritti’ hanno un massimo di 2,99 euro“.

Da parte degli editori italiani c’è quindi la volontà di investire nel mercato degli eBook, concetto ribadito anche da Alessandro Bompieri, amministratore delegato di Rcs Libri: “I nostri investimenti sul mercato italiano degli eBook e i primi importanti risultati ci hanno permesso di stabilire questa partnership con Google prima di molti grandi editori europei. Infatti l’Italia è il primo paese dell’Europa continentale dove Google lancia la sua piattaforma per gli ebook in anticipo rispetto ai grandi mercati tedeschi e francesi.  Un chiaro riconoscimento del nostro impegno editoriale a favore della lettura di qualità anche in digitale“.

I Video di PMI