Google lancia il tablet Nexus 7

di Floriana Giambarresi

scritto il

Durante il Google I/O 2012 è stato presentato ufficialmente il Google Nexus 7, tablet Android 4.1 con display da 7 pollici: dettagli, uscita e prezzi.

Sul palcoscenico del Google I/O 2012, evento che è ancora in corso in quel di San Francisco, il colosso di Mountain View ha tolto i veli al Google Nexus 7, il suo primo tablet realizzato in collaborazione con ASUS.

Il Google Nexus 7 è una tavoletta digitale caratterizzata dal sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean, ovvero la nuova versione del sistema operativo mobile presentata proprio durante la conferenza al Google I/O; le specifiche tecniche comprendono la presenza di uno schermo da 7 pollici in alta definizione, un processore quad-core NVIDIA Tegra 3 accompagnato da una scheda grafica a dodici core, una fotocamera frontale che permette di effettuare le videochiamate e di scattare fotografie e un’ampia connettività, garantita dal supporto al WiFi, al Bluetooth e al modulo NFC.

Caratterizzato da 360 grammi di peso e da un corpo leggero, sottile e compatto, il Google Nexus 7 è un tablet Android pensato soprattutto per una migliore esperienza d’uso attorno al Google Play Store, ovvero il negozio virtuale di applicazioni realizzato dal colosso delle ricerche online. È la prima tavoletta digitale a utilizzare Chrome come browser predefinito, e vede anche la presenza di un widget sulla schermata principale del sistema che è in grado di suggerire agli utenti applicazioni e contenuti in base alle loro preferenze.

Nexus 7 è un tablet Android economico e lanciato sul mercato nel tentativo di contrastare le vendite dell’Apple iPad, ma non solo: sarà disponibile da metà luglio in paesi quali Stati Uniti, Australia e pochi altri ancora, e a seguire anche negli altri territori (tra i quali l’Italia), e sarà acquistabile con un esborso economico di 199 dollari per la versione con 8 GB di memoria interna, e di 249 dollari per quella con 16 GB.

Questo tablet segna l’ingresso ufficiale di Google nel segmento di mercato delle tavolette digitali, giunto un po’ in ritardo a dir la verità, ovvero quando tutti i suoi competitor, di stesso livello e di minore, hanno già lanciato le proprie soluzioni, a eccezione di Microsoft che introdurrà il primo tablet Windows 8 in autunno.