Google e Motorola innoveranno con un X-Phone

di Floriana Giambarresi

scritto il

Google e Motorola starebbero lavorando a un progetto innovativo denominato X-Phone: partirà così l'attacco finale all'iPhone di Apple e a Samsung.

Quando Google acquisì Motorola, si diede per scontato che l’azienda volesse entrare nel mercato degli smartphone come produttore diretto, ma effettivamente ancora non è passata all’operativo. Secondo le indiscrezioni, il gruppo starebbe però lavorando a un proprio dispositivo da lanciare nel corso del 2013. Nome in codice: X-Phone.

Al lavoro su tale progetto vi sarebbero gli ingegneri di Motorola e si tratterebbe di un prodotto rivoluzionario; Google non ha infatti voluto commentare le indiscrezioni, ma l’amministratore delegato di Motorola – Dennis Woodside – ha invece dichiarato che “stiamo investendo in una tecnologia che farà qualcosa di diverso rispetto all’approccio attuale”.

Woodside ha spiegato che Motorola ha passato momenti difficili ma che adesso è riuscita ad ottenere tutto l’appoggio di Google, nonché le risorse economiche per sviluppare un prodotto differente da quelli che caratterizzano il mercato attuale degli smartphone.

L’obiettivo dei due team è quello di appoggiarsi al successo di Android, il sistema operativo mobile di Google già leader del mercato globale, e conquistare ulteriori quote del segmento di mercato dei dispositivi mobile. Cavalcando l’onda del successo di Android, si vuole dunque sfidare l’iPhone di Apple e i Galaxy di Samsung.

Google ha comprato Motorola circa sette mesi fa per 12,5 miliardi di dollari. L’X-Phone rappresenterà una grossa sfida per il colosso di Mountain View, che è già entrato nel mercato dei tablet con i Nexus e ora sembra esser intenzionato ad espandersi entrando anche in quello degli smartphone, che offrono oggi incredibili opportunità.