Tratto dallo speciale:

Roma digitale: Wi-Fi unico per navigare gratis

di Teresa Barone

scritto il

Wi-fi unificato con accesso gratuito, App informativa per turisti e pellegrini, nuovo sito web del Comune: il piano Roma Capitale Digitale.

Roma Capitale Digitale

Reti Wi-Fi publiche unificate e un solo portale per consentire l’accoglienza e la navigazione gratuita per quattro ore al giorno nelle varie zone della Capitale coperte dagli oltre 3mila access point: il piano Roma Capitale Digitale si propone di favorire l’accesso libero alla Rete da parte dei turisti e pellegrini alla ricerca di informazioni e indicazioni, messe appunto a disposizione dall’amministrazione capitolina.

Roma Capitale Digitale

Il piano è stato presentato dal sindaco di Roma Ignazio Marino e dall’assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori, un progetto che si basa sull’unificazione di Provincia Wi-Fi e Digit Roma, le reti wirless fondate dalla Provincia di Roma e dal Campidoglio.

=> Leggi tutte le news dal Lazio

La copertura Wi-Fi gratuita sarà estesa da Piazza Venezia al Colosseo così come nella zona archeologica dei Fori, mentre entro l’estate sarà creata una App che consentirà registrarsi senza doversi autenticare più volte.

Bando nuovo portale

Partirà a maggio, invece, il bando europeo finalizzato a ridisegnare il nuovo portale del Comune di Roma che sarà tradotto in cinque lingue diverse, sito di accesso ai vari servizi messi a disposizione dall’amministrazione. Il primo cittadino ha commentato l’iniziativa con queste parole:

«Vogliamo un portale più agile ma che aiuti i cittadini a svolgere pratiche senza dover lasciare la propria casa o il proprio ufficio per recarsi nelle sedi capitoline. Crediamo che queste novità e la nuova rete federata Wi-Fi, come detto più volte da Stefano Rodotà, facilitino l’accesso alla rete e possano allargare i confini della libertà di comunicazione. Fa parte della democrazia dare a tutti il diritto di navigare liberamente su Internet.»

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso