PMI, cresce la domanda di strumenti di sicurezza

di Marianna Di Iorio

scritto il

Entro il 2011 il mercato degli strumenti di Security Information Management crescerà notevolmente. Saranno le PMI a trainare la crescita

Nei prossimi anni, il mercato degli strumenti di Security Information Management (SIM) crescerà e la sua domanda raggiungerà 1,18 miliardi di dollari nel 2011.

Alla base di questa tendenza si può collocare la notevole complessità delle minacce alla sicurezza che ogni giorno le aziende sono chiamate ad affrontare. Gli utenti business sono, dunque, interessati a strumenti per la configurazione dei dati e per la raccolta e l’analisi delle vulnerabilità di sistema. A rivelarlo è un nuovo studio condotto dagli analisti di Forrester Research.

Per SIM si intende quella parte legata alla sicurezza delle informazioni che consiste nella ricerca di minacce informatiche, utilizzando la tecnica della raccolta dei dati.

In particolare, attraverso l’indagine effettuata, gli studiosi hanno potuto prevedere una crescita annua pari al 50%, trainata principalmente da una rapida adozione da parte delle piccole e medie imprese.

In linea generale, la maggiore spinta alla crescita si avrà nei prossimi due anni quando gli strumenti diventeranno più semplici da utilizzare e meno costosi.

Ad ogni modo, le imprese con meno di 1000 dipendenti che al momento, come si può leggere nel report, coprono l’1% del mercato totale, arriveranno a coprirne il 30% nel 2011.